Come testare la linea ADSL

Ti sei reso conto che la velocità della tua linea ADSL si è davvero ridotta? Forse é arrivato il momento di misurarla e interpretare i valori: se infatti in download e in upload i valori sono troppo bassi (inferiori al limite minimo garantito dal tuo gestore), puoi chiedere la disdetta senza penali del contratto o il ripristino del servizio ai livelli contrattuali. Come testare quindi la linea ADSL e verificare la velocità?

Provare e rilevare la velocità della propria linea é davvero semplice: online ci sono tanti servizi che permettono di controllare le prestazioni, in maniera davvero facile e veloce. Bastano cinque minuti di tempo. Vediamo come.

Prima di tutto chiudi tutti i programmi aperti e le pagine internet, per evitare che i valori del test risultino falsati.

Un ottimo servizio per misurare la velocità della propria linea ADSL é Speed.io: con questo servizio potrai testare velocità di download, upload e ping, con dei risultati attendibili. Vai quindi al programma  Speed.io e clicca su Inizia il test. Il sito misurerà prima la velocità in download (la velocità con cui riesce a scaricare i dati), poi quella in upload (ossia la velocità con cui carica i dati) ed infine il Ping. Di ogni indicatore ti sarà fornito un valore.

Un altro servizio che restituisce valori reali è Speed Test: dopo esserti collegato al sito, clicca su Inizia il Test e attendi qualche istante: in pochi secondi potrai vedere la velocità della tua linea ADSL. I test funzionano su qualsiasi operatore, Alice, Infostrada, Fastweb, Vodafone, Tiscali, Teletu, etc.

La velocità della tua connessione é inferiore a quella garantita? Chiama il servizio clienti del tuo operatore e chiedi che venga ripristinato il servizio. Se vedi che non cambia nulla, allora puoi recedere dal contratto, senza penali. Da questo link puoi scaricare un modulo disdetta abbonamento ADSL per disservizi.

Migliori offerte Adsl del momento