Samsung Ativ Smart PC e Pro prezzo e recensione

Durante l’IFA di Berlino la casa sudcoreana ha presentato i nuovi modelli della famiglia ATIV: lo smartphone Samsung ATIV S, i due ibridi Samsung Smart Ativ PC e Samsung Smart Ativ PC PRO (ibridi perchè sono dei tablet che possono all’occorrenza trasformarsi in pc, grazie alla tastiera da agganciare) e il Samsung Ativ Tab (solo tablet). In questa recensione concentriamoci sui due ibridi e scopriamone le differenze.

I due modelli sono infatti molto simili, quello che cambia é la destinazione d’uso dei due device. Il Pro é un prodotto molto più performante, si basa su piattaforma Intel i5, (l’altro ha invece un Intel Clover Trail), ha 4 GB di Ram e 128 GB di memoria Flash; in più, a differenza del fratello minore, monta un display HD a 1080p. Sulla parte posteriore del dispositivo ci sono degli ingressi per l’areazione più importanti, perché avendo comunque un’architettura più potente, necessita di un sistema di raffreddamento maggiore.

Cambia anche di un po’ lo spessore, rispettivamente da 9,9 mm per Ativ PC e 11,9 mm per Samsung ATIV Smart PC Pro; l’autonomia, nel Pro raggiunge le 8 ore, nel PC le 13,5 ore. Ovviamente anche il prezzo cambia e non di poco: Samsung Ativ Smart PC parte da un costo di 699 euro, con tastiera dock e S-Pen a 799 euro; se vogliamo aggiungere anche il modulo NFC e il GPS arriviamo a 899 euro. Samsung Ativ Smart PC Pro é invece in vendita a 1.499 euro.

Viste le differenze, ora vediamo quello che non cambia tra i due dispositivi. Entrami sono dotati di un display da 11.6 pollici (ma con diversa risoluzione: 1.366×768 pixel per il PC e 1.920×1.080 per il PC Pro) con funzione multi-touch fino a 10 dita e, come abbiamo già detto, possono essere trasformati in pc portatili attraverso il comodo sistema docking. Si tratta di un aggancio alla tastiera di tipo magnetico, quindi basta poggiare il tablet al docking e si sente l’aggancio, poi c’è un piccolo pulsante di sgancio esattamente sotto lo schermo, per fare in modo che venga rilasciato.

Abbiamo per entrambi i modelli una tastiera con due ingressi USB, uno a destra e uno a sinistra, la digital pen che può tornare utile per prendere appunti, per scrivere, disegnare, direttamente sullo schermo del device. Rimane lo stesso tipo di connettività: WiFi 802.11a/b/g/n, Bluetooth 4.0 e modulo 3G/LTE. Sul dispositivo tablet abbiamo invece una porta USB, ingresso per la sim card 3G sul lato inferiore e ovviamente un uscita HDMI sul lato sinistro.

Per un utilizzo ancora più versatile, Samsung inserisce in dotazione anche la S-Pen che, attraverso 1.024 livelli di sensibilità alla pressione restituisce immagini e scrittura perfette. Completano le schede tecniche le due S-Camera, per fotografare e fare video, sul fronte e sul retro del dispositivo. La fotocamera frontale è la stessa (per entrambi i modelli siamo a 2 MP), ma sembra strano che quella posteriore abbia una risoluzione maggiore sul più “economico”: sullo Smart PC raggiunge infatti gli 8 MP, mentre sul Pro solo 5 MP.

Migliori offerte Adsl del momento