Come restituire la Vodafone Station

Vodafone permette di attivare non solo offerte della linea mobile, ma anche una linea ADSL a casa propria: sottoscrivendo una delle varie offerte é possibile navigare da casa con la celebre Vodafon Station, arrivata attualmente alla versione 2, la quale permette anche di avere, in un unico dispositivo, ADSL con un nuovo schermo interattivo, connettività wifi potenziata per collegare più device alla rete internet, porta Usb aggiuntiva e chiavetta internet potenziata.

Ma cosa posso fare per rendere l’apparecchio? Come restituire la Vodafon Station? Se ci stiamo ponendo queste domane, innanzitutto occorre fare due distinzioni: recesso dal contratto prima dei 24 mesi e recesso dal contratto dopo i 24 mesi. Analizziamo entrambi i casi.

RESTITUZIONE VODAFONE STATION PRIMA DEI 24 MESI

La Vodafone Station, al momento della sottoscrizione del contratto, non viene data in comodato d’uso, essa diventa immediatamente nostra, infatti non c’è un canone che noi paghiamo anche per il comodato d’uso. Se quindi mandiamo disdetta entro i primi 24 mesi, comunque l’apparecchio rimane a noi. In questo caso però Vodafone si riserva la facoltà di addebitarci un importo pari a 149 euro (il valore della Vodafone Station).

RESTITUZIONE VODAFONE STATION DOPO 24 MESI

Cosa faccio in questo caso? In questo caso siamo liberi da ogni vincolo relativamente al modem. Il gestore telefonico non può chiederci alcun contributo relativo alla Vodafone Station. Clicca qui per aver maggiori informazioni sulla restituzione Vodafone Station dopo 24 mesi.

QUI INVECE PUOI SCARICARE I MODULI DISDETTA ADSL VODAFONE.

Articolo pubblicato in Settimocell » Guide » Guide gestori

Commenti