ADSL lenta cosa fare

La nostra ADSL é lenta come una lumaca. A nulla serve chiudere applicazioni, disattivare il wifi, accendere e spegnere il computer decine di volte. Abbiamo provato anche a fare una scansione con l’antivirus ma il nostro computer é risultato lindo e pinto. Verificato quindi che non c’é nessun virus che sta attentando l’incolumità del nostro pc, dobbiamo porci un altro quesito: la velocità dichiarata dalla compagnia telefonica che ci fornisce il servizio, corrisponde alla realtà? In caso di ADSL lenta cosa fare?

Innanzitutto dobbiamo verificare che la causa di questa lentezza sia proprio dovuta al nostro gestore. In rete esistono tanti siti e applicazioni che permettono di verificare la copertura ADSL. Speed test Adsl Alice é solo uno dei tanti esempi.

Sebbene questi siano validi strumenti per verificare la velocità della nostra linea, non hanno valore legale. Per dimostrare eventuali inadempienze contrattuali da parte del Provider l’unico strumento legale é quello messo a disposizione dell’AGCOM (Autorità Garante per le Comunicazioni) e che si chiama Ne.Me.Sys (Network Measurement System).

Come verificare l’effettiva velocità della nostra ADSL?

REGISTRAZIONE AL SITO:

Andiamo sul sito misurainternet.it. compiliamo l’apposito form dove saranno richiesti i nostri dati tra cui il codice fiscale e il tipo di contratto ADSL. Accettiamo le condizioni di licenza e clicchiamo su Procedi. A questo punto ci sarà inviata una e-mail all’indirizzo di posta elettronica fornito e un classico link per confermare la registrazione.

DOWNLOAD DEL SOFTWARE E MISURAZIONE:

Torniamo sul sito ed effettuiamo il log-in con le nostre credenziali, clicchiamo su Download Ne.Me.Sys. in alto a destra (il software é assolutamente gratis e permette di effettuare misure certificate della velocità) e installiamolo in base al nostro sistema operativo. Una semplice procedura guidata ci accompagnerà nella misurazione: sarà necessario inserire il codice di licenza personale presente nell’area privata del sito e accedere all’area privata per scaricare un file in formato PDF con iL risultato della misurazione.

Il risultato ha valore legale: nel caso riscontrassimo valori peggiori rispetto a quanto garantito dall’operatore, il file costituisce prova di inadempienza contrattuale. Possiamo quindi presentare al gestore un reclamo per richiedere il ripristino delle condizioni garantite nel nostro contratto, in caso contrario, il recesso senza penali.

Migliori offerte Adsl del momento