Sbloccare HTC Flyer dal sito ufficiale é finalmente possibile

Sbloccare HTC Flyer é finalmente possibile, l’azienda taiwanese ha reso ufficialmente disponibile il servizio di sblocco del bootloader per uno dei suoi tablet più recenti, prestando fede a quella promessa fatta tempo fa a quegli utenti che desiderano personalizzare al meglio il proprio dispositivo.

Gli strumenti per sbloccare HTC Flyer sono messi a disposizione dal sito  HTCDev, che permette di effettuare l’operazione su differenti versioni del tablet e grazie al quale potremo provare la nuova ROM di Android Honeycomb e avere a disposizione tutta un’altra serie di possibilità che, di default, non sono permesse con il software installato nativamente.

Gli utenti più esigenti e alla ricerca di personalizzazioni estreme, possono avere da oggi una nuova serie di opportunità per ampliare le utility del proprio tablet. L’operazione non è difficile da effettuare ma prima di procedere é sempre consigliabile leggere con cura le istruzioni trovate sul sito, verificare il modello  e la versione firmware installata sul nostro device.

Una volta sbloccato il bootloader potremo installare un custom firmware diverso da quello presente di default sul nostro HTC Flyer. Questa tavoletta con display da 7″ che al momento propone Android alla versione Gingerbread come sistema operativo, potrà quindi finalmente entrare nel mondo del modding e ricevere le prime Custom ROM e i permessi di ROOT. Per eseguire lo sblocco non occorre fare altro che andare sul sito di  HTCDev, selezionare il nostro modello tra quelli in elenco a destra e seguire la procedura che HTCdev ci propone.

Secondo alcuni rumors, non confermati, forse in futuro sarà annunciata la disponibilità  dell’opzione anche per telefoni come il Droid Incredible 2 e il Thunderbolt, ma per questi sarà necessario attendere che i relativi produttori si pronuncino in merito.

 

 

Migliori offerte Adsl del momento