Bloccare sim Vodafone, Tim, Wind e Tre (H3G)

Abbiamo appena perso il nostro cellulare o, ancora peggio, ci siamo accorti che qualcuno ce l’ha rubato. Oltre al danno economico, c’è anche quello morale, ovvero la perdita del proprio numero di telefono con tanto di rubrica e messaggi salvati.

Fortunatamente, i maggiori operatori telefonici italiani come Vodafone, TIM, Wind e Tre (H3G) permettono di bloccare in remoto la propria SIM card, oltre che trasferire il vecchio numero su una nuova scheda. Quindi almeno il numero telefonico è al sicuro!

Bloccare sim Vodafone:

  • La prima cosa da fare è contattare personalmente il Servizio Clienti di Vodafone in modo da chiedere la sospensione immediata della SIM perduta o rubata. Per contattare il Servizio Clienti basta chiamare il numero gratuito 190 (da SIM Vodafone o rete fissa) o 800100195 da un altro operatore. Se ci troviamo all’estero, il numero da fare è 190 da SIM Vodafone oppure +393492000190 da telefono fisso o altro operatore.
  • Una volta chiesta la sospensione della SIM, dobbiamo recarci in un qualsiasi punto vendita Vodafone in Italia per poter sostituire la SIM perduta con una nuova, mantenendo comunque il vecchio numero, il piano telefonico, le promozioni attive, il traffico disponibile e i punti Vodafone One;
  • Per avere una nuova SIM abbiamo bisogno di mostrare al personale del Punto Vendita un documento d’identità in corso di validità e una copia della denuncia sporta presso le Autorità di Pubblica Sicurezza oppure una copia dell’autocertificazione.

Bloccare sim Tim:

  • Se siamo clienti TIM e la nostra SIM card è stata smarrita o rubata, possiamo richiedere il blocco immediato attraverso questo sito Internet oppure chiamando tempestivamente il Servizio Clienti al 119 comunicando l’accaduto e i dati dell’intestatario (nome, cognome, Codice Fiscale,…);
  • Per il reintegro della linea TIM dobbiamo recarci presso uno dei Negozi TIM previa comunicazione dell’accaduto all’Assistenza Clienti 119;
  • Oltre al vecchio numero, nella nuova SIM viene trasferito anche il traffico residuo.

Bloccare sim Wind:

  • Prima di tutto chiamiamo tempestivamente il Servizio Clienti di Wind al numero gratuito 155. Dopo una verifica della titolarità, la SIM card verrà bloccata e non sarà possibile effettuare chiamate su quel numero;
  • In caso di ritrovamento, dobbiamo contattare nuovamente il Servizio Clienti al numero 155 per chiedere la riattivazione della scheda nel caso avessimo chiesto il blocco delle chiamate in uscita;
  • Per quanto riguarda la sostituzione della SIM smarrita con una nuova, mantenendo comunque il vecchio numero, è necessario recarsi presso un Rivenditore Autorizzato Wind;
  • Se siamo clienti in Abbonamento, il costo di sostituzione della SIM, pari a 10,33 euro, sarà addebitato direttamente sul Conto Telefonico;
  • Se invece siamo clienti con carta ricaricabile, il costo della nuova SIM (10 euro) dovrà essere corrisposto direttamente al rivenditore Wind al termine della procedura di sostituzione. Nessun costo sarà addebitato sul credito telefonico della ricaricabile.

Bloccare sim Tre (H3G):

  • Dobbiamo recarsi subito in un Punto Vendita, con documento d’identità in corso di validità e copia della denuncia di smarrimento o furto.
Oltre al blocco della sim vogliamo anche bloccare il telefono? Seguiamo l’apposita guida su come bloccare un telefono rubato.

Articolo pubblicato in Settimocell » Guide » Guide gestori

Commenti