Google Nexus S, recensione e prezzo in Italia

Google Nexus S finalmente è ufficiale: dopo diversi mesi di indiscrezioni e smentite di un certo rilievo, la compagnia di Mountain View ha fatto il grande passo e, in contemporanea con l’annuncio di Android 2.3 “Gingerbread”, ha svelato alla stampa mondiale il nuovo Nexus S, smartphone diretto successore del Nexus One ma prodotto stavolta da Samsung e non più da HTC. Vediamo assieme le caratteristiche tecniche e il prezzo che avrà questo terminale in Italia.

In arrivo il 20 dicembre in Italia ad un prezzo di 500 euro circa per la versione senza blocco operatore, il Google Nexus S ha installato il sistema operativo Android 2.3 Gingerbread e ha uno schermo multi touch capacitivo di tipo Super AMOLED, caratterizzato da un vetro leggermente curvato, un rivestimento anti impronte digitali, una diagonale da 4 pollici e una risoluzione di 480×800 pixel.

Delle dimensioni di 123,9 x 63 x 10,88 millimetri e un peso di 129 grammi, il Google Nexus S è compatibile con le reti GSM 850/900/1800/1900 MHz ed HSPA, e al suo interno ha un giroscopio a tre assi, un sensore accelerometro, una bussola digitale, un sensore di luminosità e di prossimità. La batteria promette una durata fino a 29 giorni in stand by, in conversazione fino a 840 min.

Sul fronte connettività notiamo anche la presenza del modulo WiFi b/g/n, GPS con A-GPS, Bluetooth 2.1 con EDR, jack cuffie standard da 3.5mm, processore Hummingbird da 1Ghz, 512MB di memoria RAM, 16GB di memoria interna, fotocamera frontale VGA per videochiamate e posteriore da 5 Megapixel con autofocus, flash LED e possibilità di registrare video in alta risoluzione 720p.

Migliori offerte Adsl del momento