Cosa significa MNP e come funziona

Cosa significa MNP, cosa vuol dire? MNP significa letteralmente Full Number Portability e sta ad indicare la portabilità di un numero, ossia il passaggio da un operatore verso un altro. Ad esempio da Tim a Vodafone, da Wind a Tre, da Vodafone a Tim. Il tutto mantenendo lo stesso numero di telefono.

Ad esempio: la mia scheda sim è Tim, ma ho trovato una bella offerta con Vodafone e decido quindi di passare a Vodafone. Però non mi va di cambiare numero, perchè altrimenti dovrei avvisare tutti i miei contatti: chiedo allora la portabilità (MNP), per passare a Vodafone mantenendo lo stesso numero di telefono.

Sim

Offerta valida per portabilità

A volte, quando una compagnia telefonica lancia un’offerta, scrive chiaramente “offerta valida per MNP”. Significa che puoi attivare quell’offerta solo ed esclusivamente passando a quel gestore.

Esempio: sei cliente TIm e, passando da un negozio Vodafone, trovi un’offerta interessante, ma sul cartellone c’è scritto “Offerta valida per MNP”. Significa che per averla, devi passare a Vodafone. Se la tua scheda fosse stata già Vodafone, non avresti potuto usufruirne.

A volte, al posto di “Offerta valida per MNP” trovi scritto “Offerta valida per MNP su nuova sim”. Il significato è lo stesso: la portabilità infatti, si fa sempre su una nuova sim.

Sim

Come funziona

Il funzionamento della MNP è semplice. Facciamo direttamente un esempio: sei un cliente Vodafone e decidi di passare a Tim. Ti rechi in un centro Tim con i seguenti documenti:

  • Carta di identità o altro documento valido;
  • Codice fiscale;
  • Sim Tim.

Il negoziante ti consegna una nuova sim Tim con un nuovo numero. Entro al massimo una settimana, il tuo numero Vodafone passera automaticamente sulla nuova sim Tim, mentre la scheda Vodafone sarà disattivata.