Chat segreta Telegram, quanto è sicura

Telegram è sicuro? Nelle FAQ di Telegram si legge che l’applicazione è più affidabile di alcune app di instant messagging come ad esempio Whatsapp e spiega subito perché. Le chat di Telegram come sai si autodistruggono dopo tot tempo, ma tieni presente che l’app si basa su un protocollo MTProto, ossia un codice basato su algoritmi molto affidabili in termini di sicurezza.

Ma per metterti al sicuro, è consigliabile usare le chat segrete. Solo le chat segrete infatti usano la crittografia end-to-end. I messaggi normali non la usano e nemmeno i messaggi di gruppo. Ma cos’è la tecnologia end-to-end? È un metodo di comunicazione che assicura che solo tu e il tuo destinatario possiate leggere ciò che state scrivendo Nessun altro, neanche Telegram stesso.

I messaggi che voi vi scambiate, dunque, non lasceranno alcuna traccia sui server, non entreranno mai nel cloud di Telegram, ma solo sui vostri device.

Telegram è talmente sicura di quello che dice che ha messo in palio un premio di 300 mila dollari a chi riesce a dimostrare che i messaggi si possono decifrare. Finora in molti ci hanno provato, ma nessuno è mai riuscito a vincere questa cifra messa in palio. Un motivo ci sarà!

Intercettabile e rintracciabile?

I messaggi scambiati su Telegram sono rintracciabili o intercettabili? Da terzi assolutamente no, come ti ho appena spiegato, c’è una crittografia end-to-end che li protegge e davvero nessuno è in grado di decifrarli. Questo tipo di crittografia è assolutamente impenetrabile, i dati non vengono salvati su alcun server, quindi nessuno può decifrarli.

E per quanto riguarda le forze di polizia? Le forze dell’ordine hanno la possibilità, in caso di indagini, di procedere a tutti i dovuti controlli, con tutti i mezzi possibili, dunque nessuno può sapere se e come la polizia può arrivare ai tuoi messaggi.