Sim non intestate completamente anonime: come comprarle

In svariati Paesi, tra cui l’Italia, per comprare una scheda sim telefonica di qualsiasi gestore Wind, Tim, Vodafone, 3 e tutti i gestori virtuali vari, é sempre necessario intestarla, quindi consegnare al negozio una fotocopia del proprio documento di identità e del codice fiscale.

Esiste la possibilità di acquistare schede telefoniche senza documenti, completamente anonime? Non stiamo parlando di schede telefoniche intestate a ignari (cosa tra l’altro illegale), ma di schede sim non intestate proprio a nessuno.

Sim

La risposta è positiva: infatti, non in tutti i Paesi é necessario fornire un documento di identità per comprare una scheda sim, che viene venduta persino nei tabaccai, semplicemente, come se fosse una ricarica. ovviamente si tratta di una procedura del tutto legale, perchè la legge di questi Paesi non impone alcuna intestazione, almeno per il momento.

Alcuni Paesi dove si possono comprare schede telefoniche anonime, senza documenti, sono: UK, Grecia, Croazia, Polonia, Slovenia. Questo almeno per ora, perchè in seguito ovviamente la normativa potrebbe cambiare e imporre anche per loro l’intestazione.

E in Italia? Nel nostro Paese i gestori telefonici non vendono schede anonime. Tuttavia, con l’avvento di internet e dei siti di e-commerce, primo fra tutti eBay, sono tanti i commercianti esteri che vendono schede telefoniche non intestate e già attive. Basta infatti andare su un qualsiasi e-commerce e scegliere la sim che interessa.

Le sim sono utilizzabili anche in Italia, ovviamente è necessario avere un telefono che sia almeno dual band (ormai lo sono tutti) e, se si tratta di una sim extra UE, almeno triband o quadband (se è asiatica). Inoltre, prima dell’acquisto bisogna anche informarsi sul gestore della sim card e verificare se quella compagnia permette di effettuare delle ricariche online, quindi anche dall’Italia.