Come trasferire file foto con NFC

Probabilmente hai sentito parlare di tecnologia NFC soprattutto parlando di pagamenti: grazie a questo chip infatti, si può pagare negli esercizi commerciali abilitati semplicemente avvicinando il cellulare al POS. Niente carta id credito o bancomat quindi.

Ma non solo pagamenti: il chip NFC funge anche da mezzo di comunicazione tra due smartphone (o tablet). In pratica due cellulari dotati di NFC possono scambiarsi file, foto e video tra loro, semplicemente avvicinandoli l’un l’altro. Un po’ come avviene con il più classico bluetooth.

Attivazione di NFC e Android Beam

Per trasferire file tra un cellulare e l’altro devi avere:

  1. NFC attivo;
  2. Android Beam attivo.

Per controllare che siano attivi o, se non lo sono, per attivarli, segui questo percorso:

  1. Dalla Home vai su Impostazioni (icona dell’ingranaggio);
  2. Vai quindi su Altro. Nella schermata troverai subito NFC e Sbeam e potrai attivarli, se disattivati.

Fatto? Bene, ora sei pronto per scambiare file tra i due device.

Passaggio tra device

Assicurati che su entrambi i cellulari siano attivi NFC e Sbeam e che lo schermo non sia bloccato. Quindi procedi così:

  1. Sul tuo device vai sul file che desideri condividere (può essere una foto, un video, un documento, ecc.);
  2. Avvicina i due cellulari;
  3. Quando i due cellulari saranno connessi, il tuo emetterà un suono o una vibrazione. Sullo schermo quindi appare la scritta “Tocca per trasmettere”, fai tap sulla scritta.

Fatto!

Se per esempio stai trasferendo un documento che necessita di un’apposita applicazione e il cellulare del destinatario non ce l’ha, sul suo schermo appare subito il messaggio che lo informa della mancanza e il link diretto a Google Play Store per scaricare l’app immediatamente.