Come vedere bene la tv con un’antenna da interno

La TV digitale terrestre non ha bisogno di installare delle nuove antenne: tutto quello che devi far per accedere ai tantissimi canali è, innanzitutto avere una Tv di ultima tecnologia (ormai da vari anni tutte le tv hanno il decoder integrato) oppure, se hai una tv più vecchia, un decoder da collegare alla tv. A questo punto, devi solo collegare il tv (o il decoder nel caso di televisori più vecchi) alla classica presa di antenna a muro, procedere con la sintonizzazione dei canali e il gioco è fatto.

Alcune volte però, per esempio nei luoghi di campagna o comunque piuttosto isolati, l’antenna esterna non riesce a ricevere tutti i canali o, nel peggiore dei casi, non riesce proprio a trasmetterne nessuno. In questo caso, la soluzione potrebbe essere un’antenna interna, in modo da amplificare di molto il segnale e quindi vedere finalmente la tua tv.

philips-televisione

Cosa fare

Tutto quello che ti serve è comprare un’antenna da interno. Recati quindi in un negozio di elettronica (per esempio da Mediaworld, o da Euronics o Unieuro) e chiedi al personale un’antenna da interno che permette di amplificare il segnale.

È importane notare che ci sono due tipi di antenne:

  1. Quelle più semplici, che non mostrano le impostazioni e non hanno un display;
  2. Quelle più complete, che hanno anche un piccolo display per vedere di quanto il segnale è amplificato.

Antenna da interno

Considera che in certi punti della casa il segnale è più debole, mentre in altri è più forte, quindi fai qualche prova: vai in soggiorno per esempio e poi in cucina e controlla il grado di amplificazione, se hai un’antenna con display controlla direttamente sul display, altrimenti fai le prove accedendo la tua televisione, per capire dove prende meglio l’antenna. È bene che il segnale di amplificazione sia quanto più vicino al 100%.