Portabilità su sim già attiva Postemobile

Possiedi già una sim Postemobile e vorresti portare proprio su quella sim il numero di un altro operatore telefonico (Tim, Wind, 3, Noverca, Vodafone…). Si può fare la portabilità di un numero su una scheda sim già attiva? Certo che sì, anche Postemobile lo permette, senza nessun problema.

Ai vari gestori infatti non interessano tante le attivazioni di nuove sim quanto la portabilità, quindi clienti che useranno sicuramente la sim e che chiedono il passaggio da un operatore a un altro senza cambiare numero. Nel tuo caso quindi hai una sim di altro gestore che vuoi passare a Postemobile senza cambiare numero e un’altra sim Postemobile il cui numero intendi disattivare.

Postemobile

Per fare la portabilità su una scheda sim già attiva devi scaricare e compilare il seguente modulo: Domanda di Modifica del Numero. Tale modulo, dopo averlo compilato con i dati delle due schede sim e aver allegato la fotocopia di un tuo documento di identità e del codice fiscale, puoi inviarlo a Postemobile tramite:

  • Fax al numero verde 800.074.470;
  • Posta all’indirizzo indicato nel modulo.

Se sulla sim del tuo gestore c’è del denaro ricorda di fare richiesta di trasferimento del credito residuo. La richiesta va fatta direttamente nel modulo di cui sopra. Il denaro ti sarà accreditato non subito, ma entro 8 giorni dalla conclusione della portabilità.

Attenzione: non sempre il trasferimento del credito residuo é un’operazione gratuita, il tuo operatore di provenienza potrebbe addebitarti un costo, che ti sarà scalato direttamente dal tuo credito residuo. Se quindi per esempio avevi 10 euro sulla vecchia sim, potresti ritrovartene 8 perchè il tuo ex operatore ha addebitato un costo. Per maggiori info sul credito residuo puoi chiamare il numero 800.800.160 gratuito da telefono fisso e Postemobile.

I tempi della portabilità sono abbastanza brevi: di solito entro una settimana dalla richiesta il tuo numero di telefono diventa Postemobile.