Portabilità su sim già attiva Tim: come funziona

Supponiamo che tu abbia una scheda sim Vodafone con un numero e tu voglia passare a Tim di cui hai una scheda già attiva, magari con una bella promozione (tipo la Special 1000), si può fare la portabilità su sim già attiva? Si può sovrascrivere la sim Tim in modo che abbia il numero Vodafone?

Lo scopo di questo tipo di MNP é senza dubbio quello di mantenere l’offerta attiva sulla sim Tim (nel nostro esempio la Tim Special) e, allo stesso tempo, cambiare il numero con quello che magari ormai conoscono tutti, amici, parenti e colleghi. Vediamo cosa si può fare!

Tim

La portabilità su sim già attiva si può effettuare senza problemi. Purtroppo non tutti i rivenditori Tim lo fanno, anche se il loro sistema pc lo permette, quindi bisogna magari recarsi un po’ in giro nei negozi (o telefonare) e trovare qualcuno che ti faccia il “favore”.

Una volta fatta la portabilità le offerte che tu avevi sulla scheda Tim rimangono attive, ma é consigliabile qualche piccolo escamotage per assicurarsi che non vengano disattivate.

Un domani infatti le varie offerte potrebbero essere disattivate, per esempio se il sistema nota che erano attive ancora prima di fare la portabilità, quindi ad una data antecedente. Per evitare questo ipotetico pericolo di disattivazione, é consigliabile aggiungere alla sim delle opzioni (per esempio + minuti, + Giga…). In questo modo il sistema sovrascrive l’offerta con l’attivazione della nuova opzione e quindi la data di attivazione della sim è finalmente successiva a quella della scheda.

In ultimo, é consigliabile registrare la scheda sul sito della Tim e attivare magari qualche opzioni gratuita. A questo punto ti sei messo completamente al sicuro: Tim non disattiverà mai la scheda, anche perchè significherebbe perdere un cliente che ogni mese ricarica!