Quanto tempo ci vuole per la portabilità

Quanto tempo ci vuole per la portabilità? Oggi hai richiesto la portabilità (conosciuta anche come MNP, Mobile Number Portability) da Tim a Vodafone, oppure da Vodafone a Wind, oppure da Wind a Tre o qualsiasi altro gestore. I tempi della portabilità, sono individuati dalla Direttiva Europea 2009/136/CE e in seguito dalla delibera n. 147/11/CIR. Nello specifico la portabilità prevede due momenti distinti:

  • Periodo di attivazione, è quello che comincia con la domanda di portabilità da parte del cliente e finisce con la portabilità andata a buon fine;
  • Periodo di realizzazione, è quello che comincia con la ricezione della domanda di portabilità da parte del nuovo gestore a cui il cliente intende passare e termina con la portabilità andata a buon fine.

Sim

Tempi

Fino a qualche anno fa i tempi per portare a termine la portabilità erano più lunghi. Di solito occorreva una settimana, che talvolta si allungava persino a due. Facile immaginare i disagi di un periodo che poteva protrarsi: dall’aspettare l’attivazione di una specifica offerta, fino a dover usare un numero provvisorio.

In base alla direttiva sopra menzionata, da alcuni anni i tempi finalmente si sono ridotti e tutte le compagnie telefoniche che ricevono una richiesta di portabilità del numero, devono rispettare i seguenti tempi:

  • Un giorno lavorativo. Quindi la procedura che inizia oggi entro domani deve concludersi con il passaggio del tuo numero all’operatore richiesto;
  • La direttiva prevede che, in caso di ritardo di un giorno soltanto, la compagnia telefonica non è da ritenersi responsabile.

In tutto quindi, la legge consente un tempo massimo di due giorni lavorativi per l’attivazione del nuovo numero e poi il passaggio effettivo al nuovo operatore.

Attenzione: i due giorni iniziano dal momento in cui il negozio a cui ti sei rivolto per chiedere la portabilità, la inserisce effettivamente a sistema. I negozianti infatti, hanno un computer dove inseriscono tutte le domande e di regola lo fanno subito, davanti al cliente. A volte però succede che la richiesta non venga inserita subito nel pc, perchè per esempio in quel momento ci sono problemi di rete. I due giorni si calcolano dal momento in cui il negoziante inserisce la richiesta nel sistema.

Ritardo: se sono passati vari giorni ma ancora la portabilità non è andata a buon fine, contatta il servizio clienti della nuova compagnia (per esempio il 190 Vodafone se hai deciso di passare a Vodafone). Qui inoltre puoi scoprire come verificare lo stato della portabilità.