Come aggiungere musica alle storie di Instagram

Aggiungere musica alle storie di Instagram… è tutta un’altra storia! Sarebbe bello poter aggiungere una canzone che si adatterebbe perfettamente a quel video, magari un brano che hai sentito oggi su Spotify e che credi che sia perfetto per rendere originale le tue Stories. Allora, come si fa?

Ci sono essenzialmente due metodi per aggiungere musica di sottofondo alle storie di Instagram:

  1. Tramite la stessa app di Instagram;
  2. Tramite altre applicazioni che andremo a vedere, disponibili sia per iPhone che per Android.

Vediamo come fare in entrambi i casi.

Spotify e Google Music

Come ti ho appena detto, Instagram permette di estrarre la musica dalle canzoni che stai ascoltando. Quindi, se mentre sei su Instagram, hai anche Spotify attivo (o Google Music per esempio), Instagram la cattura in automatico, senza che tu debba fare nulla.

In pratica in quel momento Instagram funziona come un classico registratore: capta tutti i suoni e i rumori che ci sono in quel momento, li capta tramite il microfono. Quindi cerca di mettere in esecuzione la canzone mentre attorno a te c’è il silenzio, in modo che il suono si registri fluido e senza rumori di sottofondo.

Chiaramente questo metodo si può attuare sulle storie istantanee, quelle che giri in questo momento. Se invece vuoi creare delle storie con foto o video che hai già nel rullino, allora devi usare app di terze parti.

App di terze parti

1. InShot

Se hai in memoria foto e video già fatte, per mettere la musica di sottofondo alle tue storie puoi usare inShot. È un editori video facilissimo da usare. Funziona così: scarica inShot e installala ovviamente, puoi scaricarla da Play Store se possiedi un Android oppure da iTunes se possiedi un iPhone.

Dopo averla installata, apri il video attraverso inShot e il video ritaglialo come ti serve. Dopo aver finito fai tap sull’icona Musica che trovi nella barra degli strumenti e scegli la canzone che ti interessa. L’app va a cercare tutte le canzoni che sono nella memoria del tuo telefono. Scegli quindi quella che ti interessa, seleziona il volume, disattiva l’audio del video originale ed è fatto!

2. Flipagram

Un’altra applicazione utile allo scopo è Flipagram. Puoi scaricarla dal Play Store se possiedi un Android oppure da iTunes se possiedi un iPhone.

Dopo averla scaricata e installata, aprila, potrai scegliere foto o video che hai nella galleria del tuo telefono ed editarle, inserendo immagini, stickers e anche musica. Al termine potrai condividere il tuo lavoro su Instagram.