Cambio intestatario sim Wind, ecco il modulo

Come cambiare intestatario di una sim Wind? Non é così raro che una persona abbia una scheda sim di cui il titolare é un altro: per esempio, la sim é intestata a un tuo parente, alla tua ex ragazza, ma sei tu il reale utilizzatore. Sicuramente non é una situazione molto agevole.

Primo perchè chiaramente é sempre avere le proprie cose intestate alla reale persona che le utilizza, secondo per questioni pratiche: se infatti hai bisogno del call center, se non sei tu l’intestatario non potranno fornirti assistenza per talune operazioni. Esiste un modo per cambiare intestatario sim Wind online?

Wind

Purtroppo la risposta é negativa: se possiedi una sim ricaricabile, per il passaggio da intestatario a reale utilizzatore devi necessariamente recarti presso un centro Wind munito di fotocopia della tua carta di identità e del codice fiscale. L’operatore che é in negozio quindi passerà subito al cambio anagrafica della tua scheda: entro qualche giorno un sms ti informerà dell’avvenuto passaggio.

Se invece possiedi una sim in abbonamento, devi scaricare questo modulo Proposta di cessione contratto mobile, stamparlo e compilarlo. Il modulo va spedito, insieme alla fotocopia di un documento di identità e del codice fiscale, all’indirizzo indicato. Ti consiglio di spedire la lettera tramite raccomandata A/R per avere sempre una prova dell’avvenuta ricezione da parte di Wind.

Attenzione: se stai chiedendo il subentro per una società, devi allegare al modulo anche

1. Un recente Certificato storico d’iscrizione al Registro delle Imprese o il Certificato di attribuzione della Partita IVA;

2. L’atto costitutivo o lo Statuto in cui si evincono i poteri del Rappresentante (se non sono già sottolineati nei documenti al punto 1;

3. Documento d’identità (patente o carta di identità) del rappresentante.