Se cambio operatore devo cambiare sim?

Il tuo gestore non ti soddisfa più e, tra l’altro, hai notato un’offerta di un gestore concorrente che sembra molto interessante. Forse, anche per te é arrivato il momento di richiedere la portabilità! La prima domanda che si pone una persona che per la prima volta passa a un nuovo gestore, é sicuramente questa: se cambio operatore devo cambiare sim?

Una risposta che per altri, abituati a passare da un gestore all’altro, sembra scontata, ma non lo é. Ecco allora una mini guida che ti spiega cosa succedere con la richiesta di portabilità e a cosa ti devi preparare per passare a una nuova compagnia telefonica mobile e come ovviare ad alcuni inconvenienti.

Tim-Vodafone-Wind-3

Nuovo gestore telefonico mobile

Se cambi operatore, devi sapere che:

  1. Cambierai sim. Quando vai nel negozio del nuovo gestore a chiedere la portabilità, infatti, ti viene data un’altra scheda sim. Entro qualche giorno quella scheda prende il tuo numero di telefono e la tua sim di provenienza si disattiva.
  2. Non perderai il tuo numero di telefono. Il motivo della portabilità é proprio questo: cambiare gestore mantenendo il numero di telefono.
  3. Perderai tutti i contatti della rubrica che sono memorizzati sulla vecchia sim. Ricorda che la tua attuale sim verrà disattivata, quindi, prima che ciò avvenga, passa i contatti della rubrica dalla memoria della sim alla memoria del telefono, in modo da non perderli.

Costi e tempi

La portabilità di solito viene portata a termine entro qualche giorno dalla tua richiesta. Se passa una settimana e il tuo numero non é ancora passato al nuovo gestore, allora contatta il centro a cui ti sei rivolto e chiedi informazioni sullo stato di avanzamento della tua richiesta.

Il costo per la portabilità é pari a 10 euro, se fai la richiesta in negozio. Tuttavia, alcuni gestori offrono la portabilità gratis se effettui la richiesta online oppure tramite il loro servizio clienti, che risponde al numero:

  • 155 se vuoi passare a Wind;
  • 133 se vuoi passare a 3;
  • 190 se vuoi passare a Vodafone;
  • 119 se vuoi passare a Tim.

Attenzione: quando parli con l’operatore, chiedi se la portabilità è offerta gratis, perchè non tutti i gestori offrono questo servizio.