Come cambiare codice IMEI

Possiedi un Samsung S7, S8, un EDGE, uno Huawei o qualsiasi altro telefono Android? Attenzione: cambiare l’IMEI del telefono può non essere una buona idea. Per esempio infatti, se perdi il cellulare poi potrai bloccarlo tramite il codice IMEI, che deve essere quello nativo. Tramite il codice IMEI puoi localizzare il telefono che ti viene rubato e non é detto che lo riconosca se lo hai modificato.

Tuttavia cambiare l’IMEI del proprio smartphone può essere utile in taluni casi, come per esempio quando si vuole rendere irreperibile il device da chiunque. Nella guida di oggi viene spiegato come cambiare codice IMEI del tuo telefono Android: vedrai che non é nulla di difficile e si può fare anche senza root.

IMEI

Ecco la procedura completa:

  1. Prendi il tuo smartphone e sulla tastiera digita il seguente codice:  *#*#3646633#*#*. Entrerai nella pagina  “MTK Engineering Mode“.
  2. Ora vai in basso e fai tap su CDS Information.
  3. Fai tap su Radio Information.
  4. Cancella in alto il segno + e poi riscrivilo così come è. Comparirà un avviso: tappare su AT+EGMAR=1,7,”……….”. A questo punto tra le due virgolette, al posto dei puntini, inserisci il codice IMEI che desideri e poi fai tap su SEND AT COMMAND.
  5. Fatto: non ti resta che spegnere e riaccendere il tuo telefono.

Ora, per accertarti che l’IMEI sia realmente cambiato, puoi andare a cercarlo nelle INFO del device, oppure semplicemente basta digitare sulla tastiera il codice *#06#. Sullo schermo apparirà il tuo IMEI, che dovrebbe essere quello che hai appena inserito. Altrimenti potresti aver sbagliato la procedura: rileggila e compi i passi con maggiore attenzione.

In alternativa a questa modalità, ci sono delle specifiche applicazioni che permettono di cambiare IMEI, una di queste é Xposed IMEI changer scaricabile gratis dal Play Google Store.