Modulo disdetta Linkem per disservizi

Hai sottoscritto un contratto internet Linkem, ma purtroppo non è stata rispettata la banda minima garantita? In questo caso puoi disattivare la linea per disservizi: esatto, grazie alla Legge Bersani é sempre possibile chiedere la disdetta anticipata del contratto.

Inoltre, essendo il tuo un caso di disservizio, hai diritto anche al risarcimento del danno causato dallo stesso e al rimborso dei costi anticipati delle bollette bimestrali o quadrimestrali. Vediamo la lettera e il modulo da inviare per il tuo caso specifico.

Linkem

Linkem garantisce nei suoi contratti una velocità minima di 2 mega. Con l’ADSL classica Linkem invce, la banda minima garantita sale a 8 Mega. Per verificare la tua reale velocità e certificarla ai sensi della legge ti consiglio di usare il software dell’AGCOM Ne.Me.Sys di Misura Internet.

Le offerte internet Linkem sono divise in:

  • Offerte tramite antenna esterna;
  • Offerta tramite antenna interna;
  • ADSL classica.

Uno dei contratti più sottoscritti è senza dubbio Linkem Senza Limiti, che prevede:

  • un vincolo di 24 mesi;
  • un costo di penale pari a 50 euro per le offerte con antenna interna e 100 euro per le offerte con antenna esterna;
  • la restituzione del modem in comodato d’uso.

I modulo e la procedura da inviare, per tutti i contratti Linkem (quindi non solo per Linkem Senza Limiti); variano a seconda che tu decida di disdire il contratto entro i primi 14 giorni dalla stipula, oppure dopo.

Recesso entro 14 giorni

Ai sensi del D.Lgs 206/2005, l’utente ha diritto di recedere dal contratto anche senza motivazione, quindi per un semplice ripensamento. Questo è il caso più semplice: basta inviare questo Modulo recesso cliente stampabile in formato pdf, da inviare con raccomandata a/r e allegando fotocopia del proprio documento di identità e del codice fiscale.

In questo caso non sono previsti costi di penale, ma solo l’addebito di 5 euro a titolo di costi di restituzione del modem.

Disdetta dopo 14 giorni

Se la richiesta di disdetta avviene prima dei 24 mesi contrattuali, devi inviare questo modulo su cui specificare che intendi disdire per “Prestazioni non soddisfacenti”.

In caso di disdetta anticipata, Linkem addebita un costo di disattivazione pari a:

  • 50 euro se hai il modem interno;
  • 100 euro se hai il modem esterno.

In caso di mancata restituzione del modem Linkedin addebita ulteriori 100 euro.

C’è però da fare una precisazione: siccome nel tuo caso la disdetta è dovuta a disservizi, non solo Linkem non deve addebitarti alcun costo di disattivazione, ma puoi chiedere anche:

  • il risarcimento del danno causato dal disservizio;
  • il rimborso dei costi anticipati delle bollette bimestrali o quadrimestrali.

Al modulo di disdetta quindi ti consiglio di allegare questa ulteriore lettera. Il tutto va inviato tramite raccomandata a/r allegando fotocopia del documento di identità e del codice fiscale.