Come aggiustare un cellulare ossidato

Telefono cellulare caduto in acqua? Se purtroppo non provvedi subito a togliere la batteria e metterlo su un luogo caldo (non troppo) e asciutto. Rischi che vada in ossidazione. Varie volte poi, anche con tutti gli accorgimenti messi in atto per la riparazione immediata, purtroppo il cellulare si ossida comunque.

Quanto costa un trattamento antiossidante? Cosa fare se il telefono é in garanzia e se invece é senza garanzia? Vediamo come comportarsi in questo e quello che c’è da aspettarsi dall’assistenza del venditore e del produttore.

Cellulare bagnato

Cosa fare: pulire il telefono

Purtroppo quando il telefono cade in acqua oppure si bagna, si tratta di un caso di “danno accidentale” non causato dal produttore oo dal rivenditore. Questo significa che, anche se il cellulare é in garanzia o é stato acquistato da meno di 10/15 giorni, la riparazione é a tuo carico.

La garanzia infatti risponde solo per danni causati dal produttore, problemi di funzionamento, difetti di fabbrica. Il costo del trattamento antiossidante, che tra l’altro non é sempre possibile, si aggira attorno ai 100 euro. Se invece il trattamento antiossidante non é sufficiente perchè una o più parti hardware si sono completamente rovinate e occorre sostituirle, il costo potrebbe aumentare.

Quando un cellulare o uno smartphone cade in acqua o si bagna, la cosa migliore da fare é spegnerlo subito, pulirlo e asciugarlo con un panno delicato e morbido e terminare l’asciugatura con un phon (sì, proprio quello per i capelli). Ovviamente il phon deve essere usato ad aria tiepida e con soffio al minimo. Il lavoro deve essere il più delicato possibile. A quel punto occorre lasciare il telefono a “riposare” per almeno un giorno, non facendosi vincere dalla tentazione di accenderlo.

Il telefono infatti, potrebbe accendersi funzionare per qualche giorno, ma mostrare i segni del danno da ossidazione solo dopo un po’. Ecco perchè é meglio lasciarlo “a risposo” almeno 24 ore. Se dopo questo trattamento il telefono non si accende o comunque presenta problemi, l’unica soluzione é quella di rivolgersi in assistenza (e come già detto, i danni accidentali da te causati sono a tuo carico) e valutare il prezzo della riparazione.

Alcuni si recano in assistenza sperando di farla franca: non dicono che il cellulare é caduto in acqua o si é bagnato, sperando che il centro assistenza non se ne accorga e provveda quindi alla riparazione o alla sostituzione del telefono gratis. Non é così: i tecnici se ne accorgono subito se il device si è ossidato o ha subìto danni da acqua o umidità.