Disservizi telefonici come chiedere l’indennizzo automatico

L’AGCOM (Autorità Garante nelle Comunicazioni) ha fissato per alcuni disservizi causati dalla compagnie telefoniche ADSL, la corresponsione di un indennizzo (una sorta di risarcimento in denaro) da accreditare al cliente in maniera automatica. Cosa significa questo? Come fare richiesta?

La nota interessante é che l’AGCOM ha sancito che l’indennizzo venga corrisposto in maniera diretta: tu non devi far altro che inviare al tuo gestore (Tim, Fastweb, Wind Infostrada, Tiscali, Vodafone…) una semplice segnalazione del disservizio e l’operatore dovrà rimborsarti il risarcimento danno direttamente nella prossima bolletta che riceverai.

Lettera di contestazione

Modulo

Prima della Delibera n.73/11/Cons dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. i rimborsi erano calcolati in maniera autonoma dai vari gestori. Da questa delibera sono invece sanciti in maniera specifica per ogni disservizio e validi per tutte le compagnie, che non possono più autonomamente decidere l’indennizzo.

Indennizzi applicabili (tabella AGCOM delibera 73/2011/Cons.):

  • Mancato o tardivo avvio dell’offerta: risarcimento pari a 7,5 euro per ciascuna giornata di ritardo;
  • Arresto: risarcimento pari a 10 euro per ciascuna giornata di guasto;
  • Guasto/criticità: risarcimento pari a 7,5 euro per ciascuna giornata di guasto;
  • Mancata o tardiva portabilità: risarcimento pari a 5 euro per ciascuna giornata di ritardo;
  • Attivazione opzioni/offerte/servizi non richiesti: risarcimento pari a 1 euro per ciascuna giornata di attivazione del servizio non voluto;
  • Mancata risposta ai reclami: risarcimento pari a 2 euro per ciascuna giornata di attesa.

Di seguito ecco il modulo per la richiesta di indennizzo automatico. La lettera va inviata tramite raccomandata A/R all’indirizzo del proprio gestore, allegando una fotocopia del proprio documento di identità. Dopodichè il rimborso dovrebbe arrivare in automatico sulla prossima bolletta. Se non dovesse arrivare chiama subito il servizio clienti e fai una nuova segnalazione.