Telegramma senza mittente: come risalire

Credevi che non si potesse inviare un telegramma o una raccomandata senza indicare il mittente, ma oggi ti sei dovuto ricredere: é possibile, ti é arrivata una bella lettera a casa, con senza busta e senza mittente, semplicemente ripiegata su se stessa. L’hai aperta, ne hai letto il contenuto e hai guardato in basso per capire chi te l’avesse inviata. Nulla di nulla. Come saperlo?

Quando una persona invia un telegramma, deve necessariamente dichiarare un indirizzo come mittente, per cui potrebbe essere stata una svista dell’ufficio postale e quindi non ti è stato recapitato nome e indirizzo di chi ti ha scritto. Quindi, come scoprire di chi si tratta?

Telegramma

Non c’è nulla di difficile o impossibile, anzi: é un tuo diritto sapere chi ti invia una telegramma, soprattutto se si tratta di comunicazioni di una certa importanza. Quindi la prima cosa da fare é quella di recarti o telefonare all’ufficio postale della tua città che si occupa delle consegne a casa tua.

Molto probabilmente ti passeranno direttamente il portalettere che gestisce le consegne nella tua zona, oppure ti daranno un numero di telefono a cui appunto contattare il postino. Una volta chiamato, non dovrai far altro che fornirgli il numero del telegramma, la data in cui l’hai ricevuto, il tuo nome e cognome e indirizzo.

A questo punto il portalettere potrà andare a vedere in archivio e quindi ti indicherà il mittente che ti ha spedito la raccomandata. Attenzione: se hai ricevuto un telegramma o una raccomandata senza mittente. cerca di chiamare al più presto in Posta per evitare che trascorra tempo e sia più difficile recuperare i dati che stai cercando. Telefona oggi stesso al tuo ufficio postale e chiedi le informazioni che ti interessano: non é sicuramente gradevole ricevere una missiva senza conoscere la persona che te l’ha inviata!

Migliori offerte Adsl del momento