Pokemon Go: come diventare capopalestra

Come diventare capopalestra in Pokemon Go? Sì, perchè dopo aver catturato decine e decine di Pokemon, aver girato in lungo e in largo alla ricerca dei Pokemon più rari, di uno Snorlax o di un qualsiasi altro Pokemon che non fosse il solito Rattata o Pidgey, ora hai deciso di fare il grande salto: diventare capopalestra.

Sono ormai tante le volte in cui ti rechi un una palestra e vedi un giocatore lì piazzato. Hai deciso di spodestarlo? Allora armati di un po’ di pazienza, ovviamente si tratta di un obiettivo che richiede un po’ di impegno, ma non assolutamente impossibile, anzi!

Pokemon Go

I capopalestra ottengono ogni 21 ore ben 10 PokeCoin e 500 Polvere di stelle.

Per diventare capopalestra occorrono innanzitutto questi requisiti:

  • Devi esserti aggregato a uno dei gruppi (ti viene chiesto appena raggiungi il livello 5). I gruppi tra cui scegliere sono tre: Instinct, Mystic e Valor.
  • Dopodichè, per diventare capopalestra hai due possibilità: occuparne una libera (le riconosci dal colore grigio, ma ormai le palestre sono quasi tutte occupate) oppure combattere con chi vi risiede e conquistarla.

Per combattere con una palestra devi lottare con tutti i Pokemon che sono in essa. Non occorre che per combattere tu scelga tra i tuoi Pokemon con Combat Power (CP) più alto, contrariamente a quanto si pensa infatti, se riesci a vincere con un CP più basso é ancora meglio e ti spiego subito perchè: sconfiggendo i Pokemon di quella palestra con tuoi Pokemon dal CP più basso, essa perde via via di prestigio e quando tale prestigio arriva a 0 puoi finalmente occuparla.

Ricapitolando quindi, nel momento in cui devi combattere con un Pokemon, scegline uno tuo con CP leggermente più basso. Non fare l’errore contrario però, ossia di lottare con tuoi Pokemon con CP troppo basso, perchè avresti davvero poca potenza per sconfiggere gli avversari. Scegline quindi uno con potenza solo leggermente più bassa.

Un altro consiglio quindi, é quello di adocchiare le palestre con basso prestigio, che quindi sono più semplici da conquistare.

Infine, al termine del combattimento, ricorda di curare i Pokemon feriti.