Telegram Web come funziona la chat segreta

Vuoi inviare un messaggio a qualcuno, ma preferisci che non rimanga traccia di esso? Allora usa Telegram: si tratta della nuova applicazione alternativa, che permette di creare persino delle chat segrete. La particolarità di queste “stanze” é che i messaggi, se lo vuoi, si autodistruggono. Di essi quindi si perde traccia.

Nulla rimane più sul tuo telefono e neanche in quello del tuo interlocutore: se un messaggio lo hai inviato tu nella chat segreta, di esso non sarà conservato nulla. Neanche nei server di Telegram. Ecco come avviare e come funziona una chat segreta tramite Telegram Web, la versione dell’applicazione utilizzabile da pc.

Telegram

Scegli “Nuova chat Segreta” e inizia a chattare con il tuo amico. I messaggi che invierai in questa chat sono crittografati con la tecnologia end-to-end, per cui solo tu e il tuo interlocutore potete leggerli. Nessuno, neanche il più abile hacker potrebbe leggerli, perché sono completamente illeggibili nel momento in cui “viaggiano” nell’etere. Solo al momento della ricezione del tuo destinatario diventano leggibili, esclusivamente da lui.

In questa chat puoi inviare non solo messaggi, ma anche foto e video. Tu puoi decidere se farli autodistruggere:

  • Entro pochi istanti dalla lettura;
  • Dopo qualche giorno dalla lettura.

Sta a te decidere se e quando farli autodistruggere. Attenzione però: ricorda che il timer funziona solo dopo essere impostato, quindi verifica di averlo attivato e solo dopo inizia a messaggiare!

I messaggi si autodistruggono e quindi mai e poi mai nessuno potrà leggerli? Sì, ma solo fino a un certo punto. Ricorda che nulla vieta al tuo interlocutore di fare uno screenshot prima che il messaggio si autodistrugga. E anche se non dovesse fare lo screenshot, ha comunque la possibilità di fare la foto con una fotocamera. Quindi non credere che questi messaggi possano andare sempre persi al 100%. Il consiglio quindi, anche degli stessi fondatori di Telegram, é quello di inviare messaggi segreti solo a persone di cui ti fidi ciecamente