Butterfree Pokemon Go, come catturarlo

Butterfree esiste in Pokemon Go? Certo e qualcuno l’ha già trovato e catturato. Ma quindi, dove si trova, in quali luoghi si nasconde e come fare per trovarlo? La parola d’ordine con questo gioco é: acchiapparli tutti, ma alcuni sembrano essere davvero sfuggenti e introvabili, rari, leggendari. Proprio come Butterfree.

Butterfree si presenta come una farfalla vagamente antropomorfa con un corpo viola. Diversamente dagli insetti reali, ha solo due segmenti corporei e quattro gambe blu chiaro. La coppia superiore di gambe ha la parvenza di piccole mani a tre dita, mentre la coppia più bassa appare come un paio di gambe lunghe e leggiadre.

Pokemon Go

Butterfree ha due antenne nere, un muso azzurro con due zanne sotto e grandi occhi rossi. Le sue due paia di ali sono di colore bianco con sfumature nere. Le ali di Butterfree sono ricoperte con polveri velenose che cadono continuamente mentre vola. Si tratta di una polvere che respinge l’acqua e gli consente di raccogliere il miele anche sotto la pioggia.

Butterfree si può trovare nei luoghi dove c’è molto verde, quindi parchi, pazze alberate, giardini (ti sconsiglio ovviamente di avventurarti in boschi non sorvegliati), ma si può trovare a girovagare anche fino a 7 km dal suo nido in cerca di miele, che trasporta con i peli delle sue gambe. A volte vola anche vicino al mare, riprendendo quindi il suo modello di allevamento migratorio.

Attenzione: Butterfee é un volatile, una farfalla, quindi é molto difficile catturarlo. Alcuni giocatori hanno dovuto sprecare decine e decine di Pokeball prima id riuscire a prenderlo. Sembra sia uno dei Pokemon Go più difficili da prendere. Se quindi decidi di andare al parco, passa prima da qualche Pokestop e cerca di farne il pienone. Credimi, é molto difficile che tu riesca a prendere un Butterfree con una sola pokeball. C’è gente che è riuscito a prenderlo solo dopo più di 50 tiri!

Migliori offerte Adsl del momento