Come sapere se un cellulare è all’estero

Devi telefonare una persona che dice di trovarsi all’estero ma…nutri forti dubbi? C’è un modo per scoprire se un cellulare si trova in Italia o all’estero? Per esempio tramite lo squillo del telefono, che potrebbe cambiare da un Paese all’altro, oppure in base al consumo del credito se si chiama quella persona?

Purtroppo se una persona si trova all’estero con il suo cellulare italiano, non è necessario che tu inserisca il prefisso internazionale +39. In pratica la chiami normalmente al suo numero ed anche il costo della chiamata é identico come se fosse in Italia.

Musica al cellulare

Se infatti per esempio, hai attiva una promozione che ti offre minuti verso tutti, la telefonata verso quella persona che presumibilmente si trova all’estero viene scalata dai minuti del tuo bundle, nulla di più. Potrebbe non avere un costo maggiore, perchè comunque stai chiamando verso un numero mobile italiano. Al contrario, se quella persona chiama dall’estero in Italia, pur avendo un numero di cellulare italiano, è soggetto alle tariffe di roaming internazionale, ma ovviamente a te non arriva nessuna notifica di ciò.

In realtà ci sono un paio di segnali che possono aiutarti a capire se un cellulare è all’estero o no:

  1. Di solito (ma non sempre), se un cellulare é all’estero e provi a chiamarlo, ti accorgi che lo squillo è diverso rispetto a quello in Italia, soprattutto nel volume.
  2. Se telefoni quando il cellulare è irraggiungibile o spento (puoi provare per esempio quando in quella nazione é notte), molto probabilmente non ti risponde la voce guida italiana, ma quella del Paese straniero.

Questi due indizi sono molto probabili, ma non sono comunque certi al 100%, perchè pur essendo la persona all’estero, lo squillo potrebbe essere esattamente uguale a quello in Italia e la segreteria potrebbe essere quella italiana. Fai comunque delle prove, potresti essere fortunato!

Un altro metodo per localizzare un cellulare all’estero, è quello di installarvi delle apposite applicazioni di localizzazione. In questo caso quindi, occorre avere tra le mani il cellulare, potervi installare l’app e, il tutto, ovviamente prima che la persona parta. E’ chiaro che si tratterebbe comunque di un’attività lesiva della privacy, perseguibile legalmente e che ti sconsiglio.

Migliori offerte Adsl del momento