Pokemon Go con Fake GPS: come evitare il ban

Se decidi di usare trucchi, applicazioni di terze parti per aggirare le regole del gioco, ma soprattutto Fake Gps che ti permettono di girare il mondo stando comodamente seduto a casa tua, sappi che la Niantic (la casa produttrice di Pokemon Go) potrebbe bannarti. Gli autori di Pokemon Go ci tengono affinchè il gioco sia leale e tutti gli “allenatori” abbiano le stesse possibilità.

Tuttavia, se tu decidessi di usare un fake GPS, ci sono alcuni trucchi che possono esserti utili per evitare il ban. Segui questa guida e leggi attentamente tutte le indicazioni che sto per darti.

Pokemon Go

Attenzione: questi trucchi che sto per elencarti non ti metteranno al sicuro al 100% dal ban, tuttavia agendo in questo modo il ban sarà molto meno possibile, in quanto per Pokemon Go sarà molto più difficile capire che stai usando un fake GPS. Seguendo questi consigli quindi, puoi minimizzare il rischio di essere bannato.

I trucchi trovano il loro fondamento in un ragionamento molto semplice: tutti i comportamenti “anormali” all’interno del gioco sono dei veri e propri “sgami” per la Niantic. Ad esempio: non teletrasportati in un secondo da una città all’altra. Il gioco é realizzato in modo da sapere quanto tempo ci vuole per andare da un Paese all’altro e se tu vai da Roma a Milano in 30 secondi, il server capisce subito con certezza che stai barando e ti banna.

Ecco cosa devi fare per non essere bannato se stai usando un fake GPS:

1. Non cambiare città. Ricorda: per andare da una città all’altra, anche con il mezzo più veloce che esiste (che al momento é l’aereo), ci vuole un lasso di tempo ragionevole. Se quindi decidi di cambiare paese, chiudi prima Pokemon Go e assicurati che trascorra il tempo necessario per raggiungere quella città.

2. Cerca di camminare sulle strade e non in luoghi improbabili tipo nel mare o in aperta campagna.

3. Non fare più di 15 km al giorno. Ovviamente il sistema si insospettisce, perchè è molto strano se una persona riesce a percorrere centinaia e centinaia di km al giorno, a teletrasportarsi da una città all’altra, da un continente all’altro in pochi secondi. Il percorso massimo di 15 km è quello stabilito per la schiusa delle uova, per cui limita l’uso del fake GPS a questo percorso massimo.

Con questi trucchi puoi minimizzare il rischio di essere cacciato fuori dal gioco, ma attenzione: chiunque usa trucchi é esposto al rischio ban. Ad oggi non c’è alcun trucco che permetta di usare fake GPS con la certezza assoluta di non essere bannati.

Migliori offerte Adsl del momento