iPhone scoppia in tasca, ecco perchè

Può un iPhone scoppiare in tasca? Quanti finora credevano che un iPhone al massimo potesse surriscaldarsi, ma addirittura arrivare a esplodere e ferire le persone no. Eppure é successo di nuovo ultimamente. Non che fosse la prima volta purtroppo.

Gareth Clean, 36 enne australiano, stava facendo una tranquilla passeggiata in bicicletta, in un’altrettanto tranquilla domenica dell’estate 2016, precisamente il 31 luglio e nelle vicinanze di Sydney. E proprio durante il viaggio é successo il fattaccio, anche piuttosto pericoloso.

iPhone

Gareth Clean cade dalla bici, ma nulla di grave: in quattro e quattro otto si rimette in sella, ma dopo alcuni minuti avverte un forte dolore alla gamba, proprio dove aveva l’iPhone in tasca. Il ciclista spaventato, si ferma e, controllando la gamba, nota pelle e vestiti bruciati: probabilmente la caduta di pochi minuti prima aveva fatto surriscaldare l’iPhone, che poi é scoppiato, ustionando parte della coscia destra di Gareth.

La storia é tutt’altro che divertente: Gareth ha dovuto recarsi in pronto soccorso e lì é stato ricoverato in ospedale per una settimana: a causa della forte ustione infatti i medici gli hanno dovuto innestare pelle nuova.

Apple, subito informata della vicenda, ha voluto sottolineare che, questi casi sono dovuti all’uso di caricabatteria non originali. Non ci é però dato sapere se anche Gareth usasse un caricabatterie low cost alternativo oppure uno originale della Apple. La casa di Cupertino ha infine avviato ulteriori accertamenti, per capire con precisione le cause dell’esplosione della batteria.

Di sicuro la cosa migliore sarebbe quella di portare il cellulare in borsa e di evitare di stare al telefono per troppo tempo, per non surriscaldarlo. Se notiamo che la batteria del telefono si scalda troppo, la cosa migliore da fare é rivolgersi a un centro assistenza per i dovuti controlli. I caricabatterie poi, é bene che siano sempre quelli originali e non quelli più economici, ma spesso meno sicuri.

Migliori offerte Adsl del momento