Cellulare ricondizionato: ecco quando non conviene

Fidarsi o non fidarsi di un cellulare ricondizionato (detto anche rigenerato) venduto a basso costo rispetto a un prodotto nuovo? Innanzitutto, che vuol dire ricondizionato, cosa significa? E come funziona la garanzia in caso di cellulari ricondizionati? Conviene veramente comprarli?

Un cellulare (che può essere per esempio uno smartphone Android, un dual sim, un Nokia o un iPhone) è sostanzialmente un dispositivo usato, oppure rotto o con difetti, che è tornato in negozio, è stato però sistemato a tutti gli effetti, pulito e quindi reso pari al nuovo. A un prezzo più basso però.

Cellulare ricondizionato: ecco quando non conviene

Dal venditore o dal produttore?

Innanzitutto, occorre fare una differenza: se stai pensando di comprare un cellulare ricondizionato, ti conviene comprare quelli ricondizionati direttamente dal produttore e non dal venditore. Il produttore conosce ovviamente meglio i suoi dispositivi e sa sicuramente occuparsi di tutti i dettagli per il ripristino, oltre ad avere tutti gli strumenti per effettuare i test di funzionamento. Cosa sai invece del rivenditore? Magari è un negozio di elettronica generale, che ha messo a posto il cellulare ma non avrai mai la sicurezza che può darti un prodotto rigenerato direttamente dal produttore.

Garanzia

E a questo punto parliamo della garanzia: sebbene in Europa ci sia una specifica normativa che obbliga di offrire garanzia ai prodotti per almeno 12 mesi, non tutti i produttori purtroppo, soprattutto alcuni esteri, mettono in pratica queste regole. Se quindi stai comprando un cellulare ricondizionato e offre una garanzia scarsa (inferiore a un anno), di certo non ti conviene comprarlo. La garanzia é già di per sè importantissima su un cellulare nuovo, figuriamoci su uno usato o ricondizionato! Sono cellulari che hanno presentato dei difetti, sono stati riparati (come già detto, meglio comprare i ricondizionati direttamente dal produttore), ma il rischio che il problema si ripresenti c’è sempre, non si sa mai. Di solito i prodotti ricondizionati godono del diritto di recesso e della garanzia ma, come già detto, siccome nonostante le leggi, le termini e le condizioni possono variare a seconda del venditore o del produttore, leggi bene le informazioni al riguardo prima di spendere soldi.

Fidarsi o no?

Se sei in un negozio e stai valutando la possibilità di comprare un tablet o un cellulare ricondizionato, chiedi al negoziante di provarlo lì in negozio. Di solito i computer non possono essere accesi in negozio, ma i cellulari sì. Se quindi il venditore non vuole che sia provato, devi necessariamente insospettirti e non lasciarti sedurre dal prezzo basso.

Basso costo

Il prezzo di un cellulare ricondizionato è inferiore rispetto a un cellulare nuovo, quindi comunque avrai da risparmiare. Attendo però: se lo sconto è troppo alto, sotto potrebbe nascondersi qualche fregatura. Di solito lo sconto sui ricondizionati non va oltre il 20% del prezzo di listino. Se lo sconto è maggiore, potrebbe esserci qualcosa sotto: meglio non fidarsi.

Migliori offerte Adsl del momento