Cos’è il numero ICCID e a cosa serve

Una scheda sim non vale l’altra. Lo sapevi? Ebbene sì, ogni scheda sim ha un preciso numero, un codice che la identifica in maniera univoca. L’ICCID è proprio questo: un numero identificativo della tua sim card, qualunque essa, Vodafone, Ti, Wind, Tre, di qualsiasi gestore telefonico.

Dove si trova questo codice e a cosa serve? Nella guida di seguito ti darò tutte le indicazioni su come trovare questo codice numerico, a cosa serve ed anche come recuperarlo nel caso lo avessi perso (eh sì, come vedrai più avanti si può persino perdere, ma è facile recuperarlo!).

Sim

Come ti ho detto, il numero ICCID è quel codice che identifica, in maniera univoca, la tua scheda sim. Il codice lo trovi stampato dietro alla tua sim card. Per tutti i gestori inizia con 8939 ed è composto da 19 cifre. Ciò significa che, se ci sono altri numeri dopo questi 19, non devi considerarli.

Un esempio di codice che trovi dietro una sim può essere questo 8939000007876384790-934: in questo caso il codice ICCID è tutto il numero, ma senza 934, quindi 8939000007876384790.

A cosa serve

Il codice ICCID della SIM ti può essere chiesto in diverse situazioni:

  • se decidi di fare la portabilità, il nuovo gestore ti chiederà, oltre ad altre informazioni, anche il codice ICCID;
  • se la tua sim si rompe, non funziona o è scaduta, dovrai sostituirla e il negoziante ti chiederà l’ICCID;
  • se intendi sostituire la sim in microsim o minisim e viceversa;

In tutti questi casi, il negoziante ti chiederà, oltre ai tuoi dati personali, un tuo documento di identità e il numero di telefono, anche il codice ICCID.

Migliori offerte Adsl del momento