Come pulire schermo super Amoled

La Super AMOLED è una tecnologia che ha permesso di offrire ai display di smartphone e tablet, maggior luminosità e nitidezza, a fronte di minori fastidiosi riflessi di luce e minori consumi. Con il tempo la tecnologia si é evoluta a Super Amoled Plus, introdotta nel 2011 con il Samsung Galaxy S II; Super Amoled HD, introdotta con il Samsung Galaxy Note e SUper Amoled Full HD il cui primo cellulare a montarlo fu il Samsung Galaxy S4 su un display da 5 pollici.

Ma come pulire questa tipologia di display? Come pulire uno schermo Super Amoled ed evitare danni, rigature, graffi, aloni e ottenere quella lucidità originale? Ecco le regole da rispettare per una perfetta pulizia e lucidatura.

Pulire iPad

Corretta pulizia del display

Nei centri commerciali e sul web, si possono trovare vari prodotti per la pulizia degli schermi. In realtà basta davvero poco per fare una buona pulizia e lucidatura, anzi, spesso sono gli stessi produttori di telefonia mobile che raccomandano di pulire i display così:

Occorrente

  • un panno pulito e morbido (di quelli che si usano per pulire gli occhiali, oppure un qualsiasi panno di cotone). Non usare mai tovaglioli di carta o carta igienica. riempirà lo schermo di aloni!
  • acqua pulita (non da rubinetto, va bene quella distillata oppure quella in bottiglia, non gasata ovviamente).

Procedura

  1. Spegni il telefono: è più semplice vedere sporco e aloni a schermo spento.
  2. Metti l’acqua in uno spruzzino.
  3. Spruzza poca acqua sul panno e attendi qualche secondo affinchè si assorba e rimanga solo la superficie bagnata.
  4. Inizia a pulire lo schermo con movimenti circolari e poca pressione.

Fatto!

Migliori offerte Adsl del momento