Come usare Facebook in modo intelligente per cercare lavoro

Usare Facebook e altri social network come Twitter per esempio, ti espone inevitabilmente di più. Pensa a un datore di lavoro per esempio, a cui hai inviato il tuo curriculum con foto. Credi che non vada a spiare il tuo profilo Facebook per sapere qualcosa in più su di te?

Sebbene stiamo parlando di un social network e quindi di un luogo assolutamente virtuale, questo è comunque in grado di dare al tuo datore di lavoro, un quadro “reale” della tua personalità, del tuo carattere, del tuo comportamento. Questo non significa che su Facebook tu debba stare attento a tutto ciò che fai, altrimenti sarebbe angosciante. Leggi questa guida: ci sono dei consigli utili da tenere presente da chi, come te, è alla ricerca di un lavoro.

Trovare lavoro su Facebook

Su Facebook ormai ci sono quasi tutte le agenzie interinali. Iscriviti (cliccando su “Mi piace”) alla loro pagina. Iscriviti alal pagina di più agenzie: in questo modo riceverai subito le notifiche aggiornate delle offerte di lavoro.

A cosa fare attenzione

Usa Facebook in modo intelligente: le informazioni che appaiono sul tuo profilo Facebook corrispondono a quelle del tuo cv? Informazioni equivoche potrebbero far desistere un datore di lavoro.

Sul tuo profilo Facebook c’è qualcosa che potrebbe danneggiare la tua reputazione? Foto, post inopportuni, il datore di lavoro spulcerà il tuo profilo per filo e per segno. Ovviamente, se il tuo profilo non è pubblico, vedrà solo le informazioni più generali e non potrà andare a vedere foto o altro. Se quindi ritieni che sul tuo profilo ci siano cose troppio personali, imposta un più alto livello di privacy, andando su Impostazioni (la freccetta che trovi in alto a destra) > Privacy (dall’elenco a sinistra) e cambia le impostazioni su “Chi può vedere le mie cose”, “Chi può cercamri”. etc. Seleziona “Solo amici” (significa che possono vedere post, foto etc. solo i tuoi amici), ma ricorda che le foto di copertina e le immagini del profilo sono invece visibili a tutti.

Forse finora ti starai chiedendo: “Ma perchè devo preoccuparmi di tutto ciò?” Allora, fermati a pensare un attimo: immagina di essere un datore di lavoro, di trovare un cv e di esserne realmente interessato. Non andresti a cercare quella persona su internet, su Facebook o Linkedin? Ecco perchè foto, pagine o gruppi a cui hai messo “MI piace” potrebbero risultare inopportuni. Controlla quindi le impostazioni sulla privacy dei tuoi album e, se opportuno, cambia la privacy, come sopra.

Migliori offerte Adsl del momento