Come rintracciare un tablet

Hai perso il tuo tablet oppure, peggio ancora, ritieni che ti sia stato rubato? Qualunque sia il tuo tablet, che sia Samsung, Acer, Asus o qualsiasi alto dispositivo Android, esiste un metodo per localizzare e ritrovare il tuo device e non occorre neanche essere supertecnologici o smanettoni!

La possibilità di ritrovare il proprio smartphone o tablet in caso di smarrimento o furto, é una delle priorità delle ultime tecnologie: iOS, Windows e Android offrono questa possibilità praticamente a costo zero: localizzare il proprio device é semplice, grazie alla localizzazione GPS, che permette di scoprire in tempo reale e con precisione sorprendente, dove si trova il tablet. Vediamo come fare.


Servizi per ritrovare il tablet

Apple mette a disposizione l’app “Trova il mio iPhone”, valida ovviamente anche per iPad, scaricabile gratis su App Store al seguente link.

Samsung ha ideato invece Samsung Drive, che permette di bloccare il dispositivo mobile (funziona Lock My Mobile); eliminare da remoto i dati memorizzati per evitare che il ladro ne entri in possesso e. grazie alla funzione “Track my mobile” di ritrovare il device e rilevare la posizione attuale.

Sony invece mette a disposizione My Xperia, un servizio cloud che aiuta a ritrovare il device e a proteggere i propri dati personali.

Anche Google non poteva esimersi dal garantire i propri utenti Android, ed ha infatti creato un Android Device Manager, disponibile tramite quest’app da scaricare sul proprio dispositivo. L’app permette di localizzare il tablet perso o rubato, di cambiare il PIN e cancellare tutti i dati personali presenti.

NB: questi servizi sono gratis, ma ricordiamo che, per funzionare, il tablet deve essere connesso a una rete internet e, ovviamente, dotato di gps.

Migliori offerte Adsl del momento