Xiaomi Mi4c prezzo e recensione

Xiaomi Mi4c è l’ultimo arrivato della casa cinese, che deve il suo successo alla creazione di device dotati di hardware di ultima generazione che di solito si trovano su importanti cellulari (come il Samsung Galaxy S5), abbinati però a dei prezzi piuttosto economici e competitivi.

Anche con questo nuovo arrivo la casa madre ha voluto stupire con una scheda tecnica di alto livello e un prezzo più che appetibile: si parte da 199 euro per la versione da 2 GB di RAM  e 16 GB di ROM, per attivare a 259 euro per quella più capiente.

Xiaomi Mi4c

Comparto fotografico

Con uno schermo da 5 pollici in formato Full HD, lo smartphone misura 138.1 x 69.6 x 7.8 mm per un peso di 132 grammi. La scocca é in policarbonato e disponibile nei colori bianco, nero, blu, rosa, arancio. Di primissimo livello il comparto fotografico: troviamo infatti una fotocamera posteriore da 13 MP che. a seconda dei lotti, sarà della Samsung o della Sony, dotata Phase Detetion Autofocus e di flash DuoTone, che massimizza la resa delle foto in condizioni di buio impossibile. La camera frontale é da ben 5 MP e dotata di grandangolo di 85°, che permette di catturare molti soggetti rispetto addirittura all’iPhone 6.

Lo schermo è dotato di due modalità: Sunlight e Night reading, grazie ai quali è possibile visualizzare al massimo sia in condizioni di forte luce che di buio pesto. Sempre lo schermo, vanta una tecnologia che cambia automaticamente il refresh rate in base al contenuto: grazie a questa funzionalità i consumi del display si riducono del 10%.

Multimedia e connettività

Ovviamente la scheda tecnica non manca di bluetooth, lettore multimediale, un sensore IR, wifi per la connessione grazie a hotspot gratuiti, il supporto 4G LTE e la possibilità di usare due sim grazie al Dual Sim dual standby, funzione che i grandi colossi ancora non hanno voluto implementare, ma che si rivela utilissima per la maggior parte degli utenti.

Processore e Sistema operativo

Il cuore di Mi4c pulsa al ritmo di un processore Qualcomm Snapdragon 808. Si tratta di un quad core? No: la casa madre è arrivata addirittura a un esacore a 64 bit e GPU Adreno 418, coadiuvati da (a seconda del modello scelto) 2 e 3GB di memoria RAM e 16 e 32GB di ROM.

L’anima del dispositivo é votata ad Android 5.1 Lollipop, affiancata all’interfaccia conosciuta come MIUI, che con questo dispositivo arriva alla versione 7.

Xiaomi Mi4c integra una batteria da 3080 mAh e vanta il  il supporto al nuovo standard USB Type C coadiuvato dalla tecnologia Qualcomm Quick Charge 2.0 che, insieme, consentono una più rapida ricarica della batteria.

Prezzo

  • Versione da 2 GB di RAM e 16 GB di ROM: 199 euro;
  • Versione da 3 GB di RAM e 32 GB di ROM: 229 euro:
  • Versione da 3 GB di RAM e 64 GB di ROM: 249 euro.

La memoria non è espandibile con micro SD. E questo è forse l’unico difetto di questo device che, altrimenti, sarebbe perfetto.

Migliori offerte Adsl del momento