Cellulare cinese: il più potente 2015

Sei alla ricerca di un top di gamma, di un cellulare Android che non abbia nulla da invidiare a un iPhone o a un Samsung Galaxy di ultimissima generazione? Ma non vuoi spendere un intero stipendio per un cellulare? Stai pensando di acquistare un cellulare cinese, ma vuoi essere sicuro di comprare il migliore?

Sicuramente non potrai trovare le stesse identiche caratteristiche a un prezzo molto inferiore, ma con altrettanta certezza posso dirti che non hai bisogno di spendere un patrimonio per acquistare uno smartphone potente: con meno di 300 euro puoi portare a casa un cellulare degno di nota.

Xiaomi Mi 4i

Ma quali sono le caratteristiche di un cellulare al top, seppur cinese? Innanzitutto sappi che ormai tutto è prodotto in Cina. Anche le più grandi case produttrici realizzano i device in territorio cinese. Certo, probabilmente vengono ideati altrove e in Cina si procede solo all’assemblaggio, ma ci sono alcuni device che sono fatti davvero bene e che hanno avuto un largo successo, per via delle loro caratteristiche high level.

Xiaomi Mi 4i

Lo smartphone che secondo il nostro punto di vista rappresenta il top del top dei cellulari cinesi, è lo Xiaomi Mi 4i. Disponibile al costo di circa 260 euro, rappresenta la perfetta espressione di quanto un prezzo accessibile possa soddisfare anche i più esigenti: qualità costruttiva e design che, grazie ai soli 7.8 mm di spessore , lo rendono leggero e maneggevole. Di contro, il display da ben 5 pollici, risponde alle esigenze di chi desidera uno schermo generoso per un’ottima visualizzazione dei contenuti.

Altro punto di forza di Xiaomi Mi 4i è senza dubbio il processore: un Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615 che lavora a 8 core, coadiuvato da una GPU Adreno 405, 2 GB di RAM e 16 GB di ROM (memoria non espandibile).
La fotocamera è dotata di un sensore posteriore da 13 MP con un’ottima gestione della luce. La camera anteriore misura 5 MP. A tutto ciò si aggiunge il supporto dual sim, che le grandi aziende produttrici, ancora non riescono a regalarci sui loro device.

E la batteria? Anche qui gradite sorprese: la batteria di Xiaomi Mi 4i ha una capacità di 3120 mAh, che assicura una buona copertura per tutta la giornata.

Unica nota stonata? Forse la mancanza della connettività LTE. Ma considerando che ancora questa non è disponibile su tutto il territorio nazionale, non è di certo una grande perdita. Forse rattrista di più il fatto che la memoria interna (come detto sopra, di 16 GB), non sia espandibile. Ma si sa, la perfezione non esiste. Neanche per i cellulari.

Migliori offerte Adsl del momento