Come bloccare cellulare Samsung

Purtroppo può capitare di perdere il telefonino o, peggio ancora, che vada rubato. Se possiedi un Samsung Galaxy però, hai delle buone possibilità di ritrovarlo: grazie alla funzionalità “Trova dispositivo personale/Find my phone“, con la quale potrai mettere al sicuro le tue informazioni personali e perfino resettare o bloccare il telefono; oppure, seconda chance, tramite il blocco dell’IMEI.

Nello specifico, grazie alla funzione “Trova dispositivo personale” puoi rilevare la posizione del cellulare e quindi scoprire dove si trova, bloccarlo e perfino sapere se qualcuno lo sta usando con un altra sim. Ma “Trova dispositivo personale” non è l’unico modo per bloccare a distanza il tuo telefono. Oggi ti farò vedere un paio di alternative volte a proteggere i tuoi dati dal delinquente che si è appropriato del tuo telefono!

Come bloccare cellulare Samsung

1. Trova dispositivo personale. Per usare questa funzione devi attivarla dal sito Samsung e registrare quindi un account. Come avrai potuto notare però, potrai bloccare il tuo Samsung solo se hai precedentemente attivato la funzione. Se il telefono te l’hanno già rubato e non avevi creato un account nè attivato la funzione, non potrai usare questo metodo.

2. Blocco IMEI. Un altro metodo efficace per bloccare il tuo telefono Samsung, é tramite blocco IMEI. In pratica tutti i gestori gestiscono una “black list” dove vengono inseriti i codici IMEI dei telefoni smarriti. Inserendo l’IMEI in questa black list, il cellulare viene bloccato e reso inutilizzabile. Se ritrovato dal proprietario, può comunque essere sbloccato.

Non ricordi l’IMEI del tuo telefono? Tranquillo, ti basterà fornire al tuo operatore telefonico i quattro numeri che telefoni più spesso e, da lì, potrà risalire all’IMEI e bloccarlo. Per bloccare un telefono, devi inviare al tuo gestore un modulo di blocco, unitamente a una fotocopia di un tuo documento di identità e a una fotocopia della denuncia di furto o smarrimento fatta presso i carabinieri. A questi link trovi i moduli dei vari gestori e gli indirizzi a cui inviarli:

Modulo blocco IMEI TIM
Modulo blocco IMEI Vodafone
Modulo blocco IMEI Wind
Modulo blocco IMEI Tre

Entro qualche giorno dalla ricezione del modulo, il gestore provvederà a bloccare il telefono. Nel caso dovessi ritrovarlo, puoi chiedere lo sblocco sempre attraverso lo stesso modulo, spuntando però la richiesta “sblocco”.

Migliori offerte Adsl del momento