Come disdire noleggio apparecchio telefonico Telecom

Sono due i casi in cui il cliente é tenuto alla restituzione degli apparecchi telefonici o modem Telecom Italia: il primo quando il cliente decide di disdire completamente il contratto con Telecom e quindi é tenuto alla restituzione degli apparecchi a noleggio. Il secondo caso invece, è quando il cliente desidera rimanere cliente Telecom ma, avendo acquistato un apparecchio di proprietà, desidera disdire il noleggio.

Il canone di noleggio infatti, può costare dai 2 ai 5 euro e può essere disdetto in ogni momento: se per esempio acquisti un telefono o un modem di tua proprietà, di certo sarebbe uno spreco continuare a pagare. Di seguito le procedure di disdetta per entrambi i casi.

Come disdire noleggio apparecchio telefonico Telecom

1° CASO. Disdetta del contratto

Per disdire il tuo contratto Telecom, contatta il Servizio Clienti 187: ti sarà inviato un modulo di disdetta da compilare e inviare alla società. Inoltre ti sarà detto dove consegnare o spedire il telefono (o modem). L’apparecchio deve essere restituito entro e non oltre 30 giorni dal recesso presso i negozi Telecom Italia, oppure spedito tramite pacco postale a: Telecom Italia, Casella Postale 211 – 14100 Asti. Al pacco occorre allegare questo modulo di accompagnamento.

2° CASO. Disdetta limitata al noleggio dell’apparecchio

Se invece vuoi restare con Telecom, ma hai comprato un telefono o modem di tua proprietà, telefona il 187 e informa l’operatore che intendi disdire il noleggio. L’operatore ti dirà se sei tenuto alla restituzione e ti indicherà indirizzi e modalità, oppure se il modem è diventato di tua proprietà. Solitamente infatti, dopo tre anni il modem diventa del cliente e Telecom non chiede la restituzione. Nella bolletta successiva controlla che effettivamente il canone di noleggio sia stato eliminato.

Migliori offerte Adsl del momento