Come comprimere un video per Whatsapp

Avrai notato anche tu che Whatsapp non permette di inviare video con dimensioni superiori a 16 MB. Ti sarai senz’altro accorto anche che, se desideri inviare a un amico un video che hai girato con la fotocamera del tuo smartphone o tablet, sorgono dei problemi: un video di 1 minuto girato a 720p (in HD) pesa all’incirca 100 MB. Per non parlare di quelli girati a 1080p (in Full HD). Completamente oltre limite.

Cosa fare quindi? Di certo, non rinunciare a mandare il video per quello che è un problema assolutamente risolvibile: per Windows Phone, Android e iOS, ci sono appositi programmi gratis (applicazioni), che permettono di comprimere i video e quindi di inviarli tramite Whatsapp.

Compressione filmati

Windows Phone

Se possiedi un Nokia Lumia puoi scaricare gratis Videocompressor. Una volta scaricata e installata l’app, avviala, seleziona il tasto Choose Video, scegli dai tuoi file personali il video che intendi comprimere, fai tap su Start e partirà la compressione del video, che potrebbe durare da alcuni secondi fino ad alcuni minuti, a seconda del peso del file.

Alla fine della procedura, appariranno su schermo le dimensioni del file originale e di quello appena creato. Se è ancora troppo pesante potrai comprimerlo una seconda volta, partendo da quello appena creato.

Per condividere il file, vai quindi in  Whatsapp e come sempre scegli il tasto Allega video e troverai una nuova cartella  chiamata “Video compressor“, dove troverai il tuo video e che potrai finalmente inviare.

Android e iOS

Per comprire video (e file) su iOS o Android, ti consiglio questi programmi:

– per Android scarica Video Trimmer Guru;

– per iOS scarica Video Compressor.

Entrambe le app sono gratuite.

Migliori offerte Adsl del momento