Bonifica cellulare: come liberarsi dagli spioni

Hai mai sentito parlare di cellulari spia o, più semplicemente di telefoni cellulari sotto controllo? Mettere un cellulare sotto controllo non è certo difficile: a parte le autorità che, in casi particolari, possono intercettare le conservazioni di imputati o persone coinvolte in particolari crimini, anche chiunque altro può installare sul tuo telefono dei particolari programmi spia.

Hai capito proprio bene: sono infatti sempre più diffuse le intercettazioni non autorizzate attraverso l’installazione di un Spy Phone Software sul cellulare di persone ignare. Ma come è possibile? E soprattutto, come difendersi da queste azioni lesive della privacy? Come fare la “bonifica di un cellulare”?

Attraverso degli “Spy Phone Software“, è possibile infatti spiare tutto ciò che avviene su un cellulare altrui. In pratica, da remoto, una persona può intercettare le chiamate, leggere i messaggi ricevuti e, potenzialmente, vedere tutto ciò che l’altra persona sta facendo.

“Ma come ha fatto questa persona a installare un software spia sul mio telefono?”. Probabilmente ti starai ponendo questa domanda: ebbene, installare un software spia è abbastanza semplice: basta prendere il mano il cellulare e, in pochi minuti, effettuarne il download e l’installazione. Tra l’altro tu non ti accorgerai di nulla, perchè questi programmini sono fatti apposta per non essere visti.

Come verificare che sei sotto controllo

Come verificare quindi se un cellulare é sotto controllo? Come ti ho detto poc’anzi, il software é “invisibile”, quindi non riuscirai a trovarlo. Ci sono però dei segnali, dei sintomi, che possono permetterti di capire o almeno sospettare che il tuo telefono è sotto controllo. A questo punto sarà necessaria una bonifica del cellulare.

Segnali

Ecco alcuni indizi che potrebbero essere il segnale di una intercettazione a tua insaputa:

1. qualcuno ti ha chiesto in prestito il cellulare e l’ha tenuto anche per pochi minuti.
2. Ogni tanto il cellulare si accende, senza che arrivino telefonate, email o messaggi.
3. La batteria del tuo telefono ha iniziato a scaricare troppo velocemente, senza un apparente motivo. Devi sapere infatti che i software spia consumano parecchia batteria perchè devono inviare le informazioni allo spione.
4. Anche il credito del telefono diminuisce senza ragioni. I software spia infatti, spesso inviano messaggi al telefono che ti tiene sotto controllo e i messaggi non sono gratis, ma sono a pagamento secondo il tuo piano tariffario.
5. Durante le telefonate senti come un eco oppure altri rumori strani.

Cosa fare

L’utilizzo degli Spy Phone Software viola le leggi sulla privacy (Art. 615 bis, 617 bis del c.p. e ART. 226 C.P.P. ; legge 675 del 31/12/1996) e, oltre a essere un reato, danneggia sicuramente la persona spiata che ha tutto il diritto di difendersi.

Purtroppo però, come ti ho detto prima, non è semplice trovare il software spia e provarle a disinstallarlo, perchè si tratta di programmi così nascosti che è quasi impossibile riuscire a beccarli.

Ci sono quindi tre modi per liberartene:

1. comprare un nuovo telefono e ricordarsi di non prestarlo più a nessuno.

2. Affidarsi ad agenzie (anche online ce ne sono tante) che si occupano di “bonifica” del cellulare. Si tratta di aziende in possesso di particolari software in grado di trovare il programmino spia e intercettarlo.

3. Reset del telefono. Mentre le prime due alternative sono a pagamento, quest’ultima è un po’ drastica, ma sicuramente efficace e, soprattutto, gratis. Il reset non è altro che una formattazione vera e propria, che cancella tutti i tuoi dati sul cellulare (ovviamente potrai fare un backup per salvarli) e quindi anche un eventuale programmino spia.

Se possiedi un Android, per fare il reset devi seguire questo percorso: Applicazioni > Impostazioni > Account > Backup e Ripristino > Ripristina dati di fabbrica.

Migliori offerte Adsl del momento