Cellulare bollente: principali cause e come risolvere

L’ultima volta che hai fatto una chiamata hai rischiato di fare la guancia alla brace talmente il tuo telefono scottava? Oppure ieri, mentre lo tenevi sotto carica, l’hai preso in mano e ti sei accorto che era davvero molto caldo, troppo! La batteria era diventata davvero un fuoco!

Di cosa si tratta? Potrebbe essere pericoloso un cellulare con la batteria che si scalda così tanto, quali rischi si corrono? Quale potrebbe essere il problema? Diamo una risposta a tutte queste domande e, soprattutto, vediamo come risolverlo.

ù

Purtroppo la cronaca ci ha insegnato che i casi di surriscaldamento del cellulare non è una eventualità così rara: è del 2013 la notizia di una donna indiana che, intenta in una telefonata da circa quaranta minuti, ha dovuto interromperla perchè il telefono era diventato troppo caldo ma, proprio mentre stava per chiudere la conversazione, la batteria ha ceduto, mandando in pezzi il display.

Il caricabatteria e la batteria

Purtroppo spesso non si tratta di difetti di fabbricazione. Purtroppo alcuni, allo scopo di risparmiare, quando un caricabatteria non funziona più, ne comprano uno di terze parti, magari sottomarche cinesi a pochi euro. Purtroppo però, questi caricabatteria sono spesso costruiti in barba a tutte le più comuni norme di sicurezza. Lo stesso dicasi per le batterie non originali.

Per mantenere il livello di sicurezza quindi, è importante usare sempre batterie e caricabatterie originali, non lasciandosi sedurre dal costo più irrisorio di dispositivi non originali o contraffatti.

Cosa fare

1. Se il cellulare si surriscalda solo quando è sotto carica, staccalo. I cellulari di solito diventano più caldi mentre sono in carica, ma se diviene bollente allora significa che c’è qualche problema nel caricabatteria. Recati quindi in assistenza.

2. Controlla le app. Se il cellulare si surriscalda all’improvviso, anche senza essere in carica, la causa potrebbe essere un’applicazione che sta funzionando male. Assicurati quindi di avere gli aggiornamenti di tutte le app. vai quindi sul Play Store (se possiedi un Android), fai tap su Menu > Le mie applicazioni e in alto a destra troverai gli aggiornamenti disponibili. Ma la cosa migliore probabilmente è rimuovere completamente l’app “fastidiosa”.

3. Formatta il telefono. La cosa migliore da fare, se si tratta di un problema non hardware, è quella di formattare il telefono. Fai quindi il reset del dispositivo e riportarlo alle condizioni iniziali di fabbrica. Tutti i dati saranno cancellato e, probabilmente, anche l’errore che generava il surriscaldamento della batteria.

Se il problema dovesse persistere anche dopo questi tentativi, non indugiare oltre e portalo subito in assistenza.

Migliori offerte Adsl del momento