Chiamate cellulare all’estero: ecco chi paga

Prima di fare una chiamata dall’Italia all’estero, ci pensi due volte: quanto costa chiamare all’estero, se stai telefonando con un telefono fisso? E se stai chiamando con il cellulare invece, a quanto ammontano i costi? Le differenze tra le chiamate nazionali e internazionali sono sostanziali, soprattutto perchè chi paga non è sempre soltanto il mittente, ma anche al destinatario potrebbero essere addebitati dei costi.

Nella guida di oggi vedremo quindi quanto costa chiamare all’estero, quanto costano invece le chiamate ricevute dall’estero per il tuo interlocutore e come risparmiare.

Chiamate cellulare all’estero: chi paga

Se devi chiamare qualcuno all’estero, da un cellulare o anche da un telefono di rete fissa, solitamente pagherai sia tu sia chi riceve. Il costo della telefonata dall’Italia all’estero infatti, é sostenuto sia in parte da chi telefona, in parte da chi riceve.

Casi particolari

Se stai chiamando dal tuo cellulare verso un cellulare che ha scheda italiana e si trova all’estero (per esempio da Wind a Tim): tu pagherai secondo la tua tariffa nazionale. Se quindi hai minuti gratis verso quel numero (oppure verso tutti i numeri), tu non pagherai nulla, anche se la persona si trova all’estero. Questo perchè, il numero e la scheda sim che stai chiamando, sono numeri italiani (anche se stanno all’estero in questo momento) e quindi la telefonata ti sarà addebitata secondo tariffazione italiana.

Il tuo destinatario invece, che si trova all’estero (con una sim italiana), pagherà comunque, perchè sta ricevendo una chiamata dall’Italia mentre si trova all’estero. I costi dipendono dal suo operatore telefonico.

Se stai chiamando dal tuo cellulare un cellulare che ha scheda estera e si trova all’estero: in questo caso tu pagherai la chiamata come telefonata internazionale e ti sarà tariffata come tale. Per i dettagli delle chiamate all’estero controlla i costi del tuo operatore telefonico (Wind, Tim, Fastweb, Vodafone, Tre, etc.). Anche chi riceve pagherà, secondo la sua tariffazione.

Se stai chiamando da telefono fisso a un cellulare italiano che si trova all’estero: tu pagherai secondo la tariffa italiana. Se quindi hai minuti gratis verso i cellulari, non pagherai nulla. Il tuo interlocutore invece, pagherà la chiamata internazionale secondo le tariffe previste dal proprio gestore.

Se stai chiamando da telefono fisso a un cellulare estero: sia tu che il tuo interlocutore pagherete secondo la tariffazione internazionale dei vostri gestori.

Se chiami spesso all’estero, puoi attivare specifiche offerte e promozioni, previste da tutti gli operatori telefonici (fissi e mobili), che ti consentono di risparmiare sulle chiamate internazionali effettuate e/o ricevute.

Migliori offerte Adsl del momento