Come migliorare GPS Android

Diciamo la verità: non c’è nulla di più fastidioso che posizionare il cellulare o il tablet in auto, in attesa che l’antenna GPS prena dil segnale e dover aspettare minuti e minuti che sembrano interminabili. A volte purtroppo, la ricezione del segnale GPS, non sembra essere delle migliori. Come dare una scossa e il giusto fix all’antenna?

Il segnale GPS a volte sembra metterci troppo tempo ad agganciare i vari satelliti: in realtà, se il problema non è nell’hardware del telefono, ci sono alcuni piccoli trucchi e applicazioni ad hoc che permettono di migliorare il segnale. Scopriamo insieme cosa fare!

Come migliorare GPS Android

Per farsi che il segnale GPS funzioni più velocemente, possiamo innanzitutto andare a controllare le impostazioni del device. Prima di tutto quindi, assicurati che il GPS sia attivo: Impostazioni>posizione>satelliti GPS. Sempre nella sezione Posizione, controlla che sia attivo anche l’accesso alla posizione corrente.

GPS Essentials. Si tratta di un’interessante applicazione che effettua una piccola “scansione” del tuo GPS e ti fa capire perchè non funziona o non riesce a sintonizzarsi. L’applicazione, in un’unica schermata, permette di avere il pieno controllo delle funzioni del proprio GPS: la bussola, i punti di interesse, la dashboard, la camera, Google Maps e il numero dei satelliti agganciati (a volte il GPS non riesce a trovare i satelliti, oppure ce ne sono troppi e il GPS non riesce a stabilizzarsi).

Selezionando l’icona di Satellites, se i satelliti sono verdi e il numero al di sopra è maggiore di 8, significa che il segnale è forte. Se sul tuo smartphone oltre al GPS c’è anche una bussola, è possibile che non sia ben calibrata e che questo crei problemi al GPS. Sempre grazie a GPS Essential puoi entrare nella sezione Bussola (Compass) e verificarne il funzionamento.

Un’altra app interessantissima e che vanta quasi 5 stelle sul Play Store, é GPS Test che, come è facile intuire dal nome, permette di controllare lo stato del proprio GPS. Nella prima schermata, attraverso un istogramma, mostra le informazioni sui satelliti visti dal proprio GPS e, le barre sono colorate diversamente a seconda del rapporto segnale/rumore. In una seconda schermata si può controllare la disposizione dei satelliti individuati.

FasterGPS. Se vuoi mettere il turbo al tuo GPS e hai un device Android rootato,  puoi scaricare FasterGPS, un’app che riscrive le impostazioni attuali del GPS con delle impostazioni ottimizzate in base alle esigenze. Una volta aperta l’app e dato l’ok per accedere ai permessi di root, occorrerò selezionare il Server NTP relativo alla propria nazione o area. Questo velocizzerà la ricerca e l’aggancio ai satelliti del GPS.

Migliori offerte Adsl del momento