iPhone all’estero cosa disattivare per evitare addebiti

Il roaming all’estero può essere un problema? decisamente sì: quando sei all’estero infatti, se non hai un’offerta specifica per la navigazione dati, la rete potrebbe andare in roaming e quindi addebitarti costi che non avevi minimamente programmato e che avresti evitato volentieri.

Allora, cosa disattivare prima di partire all’estero? Ecco tutto quello che devi sapere prima di partire oltre la frontiera italiana e, se ti trovi già all’estero, non perderti assolutamente questa guida e metti subito in pratica queste semplici operazioni, prima di pagarla cara con indesiderati e improvvisi addebiti.

iPhone

Roaming Dati

Per disattivare la connessione dati mobile, devi fare così:

  1. Segui questo percorso: Impostazioni > Generali > Rete e togli la spunta dalle opzioni “Abilita 3G”, “Dati Cellulari” e “Roaming Dati”.
  2. Vai nel campo APN in Network dati Cellulare e scrivi un indirizzo sbagliato (affrr.com per esempio). Ovviamente memorizza quello reale che cancelli perchè poi, tornato in Italia, dovrai reinserirlo.

In questo semplice modo non correrai alcun rischio e non riceverai nessun addebito per connessioni involontarie.

In alternativa alla rete dati 3G della tua sim, ricorda che potrai sempre usare il wifi per navigare in internet dal tuo cellulare o tablet. Questa procedura appena spiegata infatti, permette solo di disabilitare la rete dati del cellulare, l’unica colpevole di addebiti involontari e improvvisi.

Migliori offerte Adsl del momento