Come funziona la permuta di un cellulare

La permuta di cellulari, smartphone o tablet, é una pratica che si diffonde sempre di più, non solo tra privati, ma anche tra privati e negozianti e operatori telefonici. La permuta consiste praticamente in un “baratto”: un soggetto cede il proprio cellulare a un altro soggetto, che a sua volta cede il suo. Se ci sono differenze di valore, vengono pagate in contanti.

Nei negozi funziona più o meno allo stesso modo: il cliente si reca in negozio con il proprio cellulare usato e il negoziante, dietro consegna dello stesso, effettua uno sconto sul prezzo di acquisto di un telefono nuovo. Ma come viene stabilito il valore del cellulare usato? Come funziona la permuta di un cellulare usato?

Il negoziante può attuare due politiche di permuta:

1. Per ogni cellulare usato ceduto, applicare una una somma fissa di sconto (indipendente dal modello ceduto), per esempio pari a 20 euro sul prezzo di listino di un nuovo telefono.

2. Stabilire il valore del cellulare usato e applicare al prezzo di listino del nuovo telefono, uno sconto pari al valore del cellulare ceduto. Facciamo l’esempio di un soggetto che vuole cedere l’iPhone 5 per avere l’iPhone 6. Supponiamo che l’iPhone 6 costi 800 euro e che l’iPhone 5 usato, ceduto perfettamente funzionante, venga valutato 350 euro. Sul nuovo iPhone il rivenditore ti applicherà uno sconto di 350 euro e quindi pagherai il nuovo iPhone solo 450 euro.

Anche alcuni gestori telefonici offrono la possibilità di ottenere uno sconto dando in permuta un cellulare. Per esempio Vodafone, con l’offerta Cambio Telefono permette di consegnare il proprio smartphone o tablet, farli valutare e ottenere in cambio uno sconto su un nuovo acquisto oppure sulle ricariche. A questo link Cambio Telefono Vodafone é possibile fare una prima valutazione del proprio telefono direttamente online.

Dopodichè potrai recarti presso un centro Vodafone Cambio telefono con il device da cedere e ottenere lo sconto su un nuovo cellulare o tablet o sulle ricariche. Attenzione: in negozio la valutazione potrebbe subire delle variazioni, in base alle reali condizioni del tuo telefono (stato di usura, difetti, etc.). Al momento solo Vodafone offre questo servizio. Con Tim, Wind e Tre non è possibile. Ogni rivenditore però, può ovviamente lanciare una propria offerta.

Sempre online poi, é possibile trovare una serie di siti che permettono di dare in permuta il proprio telefono oppure, addirittura, di venderlo semplicemente, senza dover comprare altro. In questo caso occorre leggere le istruzioni sul sito, far valutare il telefono e leggere le condizioni di consegna e pagamento.

Migliori offerte Adsl del momento