Come rimuovere malware da iPhone

Fantomatici messaggi mandati dalla polizia di Stato, dalla Guardia di Finanza e dalla Polizia Postale. In realtà questi organi non hanno nulla a che vedere con tutta questa serie di messaggi fraudolenti: spesso si tratta di veri e propri malware confezionati ad arte da malintenzionati, con la volontà di danneggiare l’altrui iPhone o captarne i dati personali.

Purtroppo, sebbene Apple ci metta tutto l’impegno e le risorse possibili al fine di rendere sempre più sicuri i suoi dispoisitivi, dall’altra parte i virus in circolazione sono in costante aumento e, purtroppo, colpiscono anche iPhone e iPad. Se questo é il tuo caso, o pensi di essere stato colpito da un malware, continua a leggere questa guida per sapere come liberartene.

Come già detto, Apple é al lavoro costantemente al fine di aumentare la sicurezza dei propri iDevice, ma spesso, i dispositivi più vulnerabili sono quelli jailbreakkati: se da una parte il jailbreak permette all’utente un livello più alto di personalizzazione, dall’altro può esporlo a una serie di pericoli aggiuntivi.

Se quindi supponi che sul tuo device sia stato installato un malware, segui questi consigli:

1. Non fornire i tuoi dati, nè anagrafici nè della carta di credito.

2. Modifica la password del tuo Apple ID, perchè spesso i malware hanno lo scopo di impossessarne e fare acquisti tramite il tuo ID.

3. Fai un ripristino completo dell’iPhone. Ovviamente questo ti farà perdere tutti i dati memorizzati, ma se hai un backup salvato (cosa che dovresti fare costantemente), puoi procedere tranquillamente a formattare il device. Se l’iPhone é jailbreakkato, con il ripristino perderai il jailbreak, ma nulla ti vieterà di reinstallarlo.

4. Installa un antivirus. Per iOS ti consiglio Avira Mobile Securuty, che può scaricare da iTunes, un software che ti permette di proteggere il tuo iDevice e i tuoi dati personali dai malintenzionati che navigano in rete. Il software comprende uno scanner di processi pericolosi, uno strumento di protezione dell’identità e la possibilità di localizzare il device (se rubato o perso).

Migliori offerte Adsl del momento