Come passare a Postemobile

Sei un cliente Vodafone, Tim, 3, Wind, Tiscali o qualsiasi altro gestore e vorresti passare a Postemobile? Se non sei più soddisfatto del tuo gestore, puoi decidere di cambiarlo in qualsiasi momento se hai una sim ricaricabile. Postemobile é un gestore di telefonia virtuale la cui rete si appoggia a quella della Tre (prima si appoggiava a quella della Vodafone, per poi cambiare nel 2014).

Chiedere la portabilità del numero é molto semplice: le sim possono essere acquistate direttamente online (pagando con carta di credito, con Postepay o tramite Paypal) oppure presso gli uffici postali. Vediamo cosa fare.

Come passare a Postemobile

Puoi passare a Postemobile in vari modi:

1. Direttamente online, andando a questo link postemobile.it e componendo la tua offerta. Dopo aver scelto le offerte che intendi attivare e le varie eventuali opzioni, ti sarà chiesto se desideri effettuare la portabilità da un altro operatore. Dovrai quindi avere a portata di mano la tua sim (quella che vuoi passare a Postemobile), un documento di identità e il codice fiscale.

Al termine della procedura, potrai decidere se pagare tramite conto corrente BancoPosta, Postepay, carte di credito abilitate oppure in contrassegno (dopo vedremo che questo metodo di pagamento é il più semplice e veloce). La sim sarà spedita direttamente a casa tua con corriere, senza costi di spedizione per te. La sim ti sarà consegnata non attiva e, a seconda del pagamento effettuato, per completare l’attivazione della sim, potrebbe esserti richiesto di contattare l’assistenza dedicata Postemobile o di recarti presso un ufficio postale con la sim che ti ha consegnato il corriere.

Il metodo di acquisto più veloce e comodo é quello con pagamento in contrassegno: pagherai al corriere il costo della sim e questa sarà attivata automaticamente entro pochi giorni, tu non dovrai più effettuare alcuna operazione, nè recarti in Posta.

2. Presso un ufficio postale. Puoi chiedere la portabilità anche in Posta. Porta con te un documento di identità (va bene sia la carta di identità che la patente di guida), il codice fiscale e la sim che intendi passare a Postemobile (poichè serve il codice ICCID, ossia il numero che si trova sulla sim e che inizia con 89).

In alternativa, puoi chiedere di essere contattato telefonicamente da un operatore Postemobile, compilando questo form modulo di contatto Postemobile. Sarai richiamato nel giorno e nell’ora da te preferita e, insieme a un operatore, potrai scegliere i piani più adatti a te e fare richiesta di portabilità.

Migliori offerte Adsl del momento