Come registrare le chiamate su Android

Hai appena chiuso una telefonata e quanto avresti voluto avere un registratore tra le mani! Avresti voluto registrare la telefonata? Se hai un Samsung Galaxy, un HTC, un Alcatel o qualsiasi altro smartphone equipaggiato con Android, puoi farlo semplicemente utilizzando il tuo device mobile come registratore. Tutto quello che devi fare é scaricare un’applicazione ad hoc.

Nella guida id seguito ti sarà spiegato come registrare le chiamate su Android, in maniera semplice, senza fare operazioni particolari. L’app che stai per scaricare inoltre, ti permetterà, se lo desideri, di salvare le registrazioni su Google Drive e Dropbox.

Come registrare le chiamate su Android

Scarica l’applicazione “Registratore di Chiamate” direttamente dal Play Google Store, installala e inizia ad usarla. Il menu é semplice e intuitivo. Puoi scaricare una versione gratis e una a pagamento. E’ consigliabile, prima di scaricare quella a pagamento, scaricare la versione gratuita in modo da verificare il funzionamento con il proprio device. La registrazione delle telefonate può infatti non funzionare in alcune versioni o comportare una qualità più bassa del recorder. Le chiamate registrate possono essere salvate nella inbox o nella scheda SD esterna.

NB: ricorda che prima di registrare una chiamata, devi chiedere il consenso al tuo interlocutore, altrimenti la chiamata potrebbe essere lesiva della sua privacy e il tuo gesto perseguibile dalla legge.

Migliori offerte Adsl del momento