Backup cellulare: ecco come farlo

Hai deciso di resettare o rootare il tuo telefono Android? Vuoi salvare i dati, la rubrica, i numeri, le foto, i video, i messaggi sms presenti sul tuo iPhone o sul tuo Nokia? A tutto questo c’è una risposta: il backup del telefono cellulare, un procedimento fondamentale per tutti coloro che vogliono salvare i propri dati personali, online o su un dispositivo esterno.

Ma cos’è un backup, a cosa serve e come farlo? Ci sono diversi tipi di backup: quello completo, che permette di salvare tutti i dati presenti su un dispositivo, e quello parziale, che va ad intervenire solo su specifiche parti del cellulare. Vediamo passo per passo come si fa, per Android, per iPhone e per Windows Phone, sia completa che parziale.

Cos’è e a cosa serve

Fare un backup significa salvare i dati che sono presenti sul telefono (nella memoria interna del telefono) e/o sulla memoria esterna micro SD, su un dispositivo esterno (per esempio sul pc) oppure online (su appositi servizi come iCloud di Apple o Dropbox di Google).

Grazie al backup, impostazioni, email, rubrica, SMS, video, foto, applicazioni e tutto il resto, vengono copiati e, si ha la possibilità di reinserirli di nuovo nel cellulare o nel tablet in un secondo momento, per esempio dopo la formattazione, oppure il root (o jailbreak in caso di iPhone).

Android

Google fornisce nei suoi dispositivi, un sistema di backup che permette di eseguire automaticamente il salvataggio di una parte significativa dei dati sul proprio account Google usato per loggarsi ad Android (la propria email Gmail per intenderci) . Attivare questo backup automatico é davvero facile, basta andare su Applicazioni > Impostazioni > Account > Backup e Ripristino e poi spuntare “Backup dei miei Dati” e “Ripristino automatico”.

Attenzione però, questo backup salva tutto tranne la musica, le foto, i video ed i messaggi SMS. Per salvare anche questi ultimi, quindi per fare un backup completo, si può collegare lo smartphone via cavo USB. Da qui, potrai sfogliare le cartelle presenti nella memoria del tuo telefono dalle risorse del computer e, semplicemente, trascinare i file che ti interessano facendone la copia dove si vuole (sul desktop oppure in una nuova cartella).

Se possiedi un Samsung Galaxy, puoi usare Kies per gestire il tuo cellulare dal pc. Scarica Kies sul pc da qui Samsung Kies e collega il cellulare al pc tramite cavo USB. Avvia Kies e inizia quindi a gestire il telefono dal pc.

Su un cellulare Android (NGM, HTC, Huawei, LG, Sony, etc.) infine, oltre a seguire i procedimenti di cui sopra, puoi anche installare un’app esterna per fare backup automatico completo o parziale:
DSD

Titanium Backup (richiede i permessi di rott per funzionare) è gratis e permette di fare un backup completo, quindi di copiare app, impostazioni e tutti gli altri dati. Fornisce anche una pratica funzione di ripristino, per riportare i dati nel device in pochissimi “tap”.

Ultimate Backup é gratis ed è l’app ideale per i dispositivi non rootati e che permette di fare un backup completo. Le copie possono essere fatte su cloud, Google Drive o Dropbox. La versione a pagamento offre funzionalità più ricche.

SMS Backup+ è anch’essa gratis ed è l’app più indicata per il salvataggio degli sms sull’account Gmail selezionato. Affinchè l’app funzioni, devi abilitare l’opzione IMAP nella propria casella di posta, così: vai su Applicazioni > Impostazioni >Inoltro e Pop IMAP >Attiva IMAP.Adesso avvia l’app sul cellulare, inserisci i dati d’accesso e l’app inizierà subito a copiare tutti gli sms sulla casella di posta.

iPhone

Se possiedi un iPhone, hai due possibilità per eseguire il backup:

  1. tramite iCloud se desideri una soluzione di backup automatico (che avverrà solo quando la rete wireless è attiva), e che effettua il backup dei tuoi dati sul servizio online di cloud (appunto, iCloud di Apple).
  2. Tramite iTunes, per fare il backup solo quando lo decidi tu e non desideri usare iCloud, ma preferisci salvare i dati sul tuo pc.

iCloud

Tocca Impostazioni > iCloud > Backup (oppure Archivio e backup se usi iOS 7 e inferiori). Fai tap su Backup iCloud poi Esegui backup adesso.

Una volta attivato Backup iCloud, non dovrai più fare il backup manualmente, perchè il sistema lo farà costantemente e in automatico. Se vuoi verificare quando è stato fatto l’ultimo backup, vai in Esegui backup adesso.

Ripristino

Per riportare i dati sull’iPhone/iPad/iPod da iCloud, segui invece questa procedura:

Accendi il dispositivo, apparirà la schermata saluto. Segui la procedura di Impostazione Assistita di iOS fino a quando entrerai nella schermata di configurazione (Setup). Tappa su Backup iCloud. e poi scegli un backup. Attendi quindi che la procedura sia completata.

iTunes

Puoi usare iTunes per eseguire il backup e il ripristino dei contenuti sull’iPhone, sull’iPad o sull’iPod touch.

Accertati di aver installato sul tuo pc la versione più recente di iTunes.
Ora collega il tuo iPhone/iPad/iPod al pc e scegli File > Dispositivi > Backup.

Partirà la procedura. Attendi che sia completata. Per verificare che il backup sia stato fatto, apri Preferenze di iTunes e vai su Dispositivi. Qui troverai, oltre al nome del tuo device, anche l’ora e la data dell’ultimo backup.

Ripristino

Collega il device al pc dove hai salvato il backup.
Assicurati di avere la versione più recente di iTunes.
Ora, sempre qul pc, vai su File > Dispositivi > Ripristina da backup.

Attendi la procedura di ripristino dei dati sul tuo device.

Windows Phone

Accedendo al tuo account Microsoft tramite il tuo Nokia Lumia (o altro cellulare Windows Phone) puoi attivare il servizio di backup automatico nel cloud. In questo modo il cellulare effettuerà un backup automatico ogni qualvolta ci sarà disponibile una rete wifi.

Puoi scegliere se fare il backup automatico di parte dei dati, oppure di tutti, ossia completo, così:
Nell’elenco delle app, devi andare in Impostazioni (icona dell’ingranaggio) > Backup. Poi:

  • per effettuare il backup di app e impostazioni, vai su App e impostazioni, attiva Backup delle impostazioni spostando la levetta ed infine fai tap su Esegui il backup ora.
  • Per effettuare il backup di messaggi SMS ed MMS, fai tap su SMS, poi su attiva Backup degli SMS.
  • Per effettuare il backup di foto e video, fai tap su Foto e video e scegli tra una delle seguenti possibilità:
  1. Non caricare se non vuoi il backup automatico
  2. Qualità buona per caricare i dati in qualità non eccellente, a vantaggi però della memoria (meno qualità significa occupare meno memoria).
  3. Qualità ottima se non ti interessa salvare spazio, ma vuoi salvarli in ottima qualità.

Foto e video saranno caricati su Onedrive, un servizio online di Microsoft a cui ti sarà chiesto di iscriverti. Grazie a Onedrive potrai consultare le tue foto e i tuoi video ovunque ti trovi e con qualsiasi dispositivo, anche tramite pc.

Ripristino

1. Collegati a una rete wifi, avvia il telefono e accedi con lo stesso account Microsoft con cui hai creato il backup.

2. Quando la schermata ti domanda di ripristinare il telefono, scegli il backup che vuoi usare e fai tap su Avanti.

3. Potrebbe esserti chiesto di verificare il tuo account e di inserire un codice di sicurezza. Clicca quindi su Avanti e attendi il ripristino. Tocca di nuovo su Avanti. Fai tap su Fatto.

Migliori offerte Adsl del momento