Cosa succede se non pago l’abbonamento 3

Purtroppo quando si sottoscrive un abbonamento della durata di uno o due anni, c’è sempre il rischio che durante questo periodo di tempo, un’altra compagnia proponga la stessa offerta a un prezzo super vantaggioso. Oppure può succedere che si superino i bundle previsti e la 3 addebiti costi superiori rispetto al canone contrattuale.

Cosa succede se si decide di non pagare più l’abbonamento della Tre? Innanzitutto, gli abbonamenti della compagnia vengono addebitati su carta di credito e non su bollettino, per cui l’unico modo per interrompere il pagamento é bloccando l’addebito sulla carta di credito (rivolgendosi alla propria banca).

Una volta bloccato l’addebito, solitamente succede che la 3 inizia a inviare i bollettini prestampati da pagare. Se il cliente continua a non pagare, si potrebbe ricevere una lettera di sollecito. In caso di esito negativo, la Tre potrebbe disattivare la scheda telefonica e dare incarico a una società di recupero crediti per recuperare l’importo.  Se il cellulare non é bloccato, potrà funzionare con un’altra scheda sim.

LEGGI COME ANNULLARE UN PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO

Ad ogni modo, per evitare contenziosi, é bene leggere il proprio contratto di abbonamento, nella sezione “Diritto di recesso”. Solitamente il cliente può recedere prima della scadenza, pagando le rate residue del telefono incluso (se compreso) e una penale di disdetta.

Migliori offerte Adsl del momento